[ English ]

Censimento permanente delle istituzioni pubbliche

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

Nel primo trimestre del 2021 si svolgerà la terza edizione del Censimento permanente delle Istituzioni Pubbliche che fornisce un quadro statisticamente dettagliato delle caratteristiche strutturali e organizzative delle istituzioni pubbliche e delle unità locali ad esse afferenti attive al 31 dicembre 2020, anno di riferimento della rilevazione.

La rilevazione censuaria coinvolge circa 13mila istituzioni pubbliche e oltre 100 mila unità locali con lo scopo di verificare la copertura del registro statistico delle istituzioni pubbliche e di aggiornare le informazioni con una particolare attenzione al dettaglio territoriale tramite la rilevazione dei dati a livello delle singole unità locali presso cui operano le istituzioni.

Uno degli obiettivi principali del processo censuario è quello di accrescere il patrimonio informativo approfondendo, a cadenza pluriennale, tematiche di interesse quali, gestione ecosostenibile, comportamenti orientati alla performance, adeguamento al processo di armonizzazione contabile, digitalizzazione e sicurezza informatica della Pubblica Amministrazione. La novità di questa edizione è rappresentata dall’integrazione di una sezione dedicata allo smart working che consentirà di conoscere i processi organizzativi e innovativi nelle istituzioni pubbliche indotti dalla crisi sanitaria dovuta al COVID19.

Il censimento delle istituzioni pubbliche, compreso tra le rilevazioni statistiche di interesse pubblico, è soggetto all’obbligo di risposta.

Per quanto riguarda i risultati delle precedenti edizioni è in corso il rilascio dei dati e le analisi relativi al Censimento permanente delle istituzioni pubbliche – edizione 2018, che ha coinvolto 12.848 istituzioni attive al 31 dicembre 2017, con oltre 100 mila unità locali. In particolare, sono consultabili online:

  • le Tavole di dati che restituiscono un primo set di informazioni sulle caratteristiche strutturali e organizzative delle unità della Pubblica Amministrazione, le risorse umane e la formazione, gli organi di vertice, l’articolazione territoriale nonché alcuni approfondimenti innovativi riguardanti digitalizzazione e sicurezza informatica (pubblicate il 17 dicembre 2019);
  • il Data warehouse dove è in corso il rilascio dei dati su struttura, organizzazione e risorse umane delle istituzioni e unità locali, confrontabili con quelli del Censimento Generale del 2011 e il Censimento permanente 2015.

Inoltre, saranno rese disponibili tavole statistiche con ulteriori informazioni, in particolare su gestione ecosostenibile, trasparenza e anticorruzione, armonizzazione contabile, gestione dei servizi di funzionamento e finali, compiti svolti e servizi erogati dalle unità locali.

Il primo Censimento permanente delle istituzioni pubbliche – edizione 2016, ha rilevato informazioni statistiche su circa 13 mila istituzioni, attive al 31 dicembre 2015, oltre 100 mila unità locali e oltre 3 milioni di dipendenti e i risultati sono disponibili:

  • nel Data warehouse dove sono consultabili informazioni relative istituzioni, unità locali, risorse umane e attività formativa confrontabili con il Censimento Generale del 2011;
  • in Tavole di dati che contengono informazioni sulla struttura e il funzionamento delle Istituzioni pubbliche (pubblicate il 14 giugno 2017);
  • in Tavole di dati che completano la diffusione dei risultati attraverso ulteriori approfondimenti tematici, come l’attività di formazione organizzata o finanziata dalle istituzioni pubbliche per il proprio personale, la gestione ecostenibile, la trasparenza e l’anticorruzione, gli organi di governo, i compiti svolti e i servizi pubblici erogati dalle unità locali agli individui e alla collettività (pubblicate il 18 gennaio 2019).


Ultimi documenti