Censimenti dell'industria e dei servizi

I censimenti economici forniscono un quadro esaustivo della dimensione e delle caratteristiche del sistema economico nazionale con un dettaglio territoriale fine (area e microarea). La base dati ottenuta consente la predisposizione e l’aggiornamento di archivi delle unità produttive (aziende, imprese, istituzioni) da utilizzare anche come base per l’esecuzione delle indagini campionarie.

Nel 2012 viene effettuato il 9° Censimento generale dell’industria e dei servizi e Censimento delle istituzioni non profit,   articolato in tre differenti rilevazioni sul campo: campionaria sulle imprese, sulle istituzioni non profit, sulle istituzioni pubbliche.

Sono disponibili on line anche i dati relativi all’8° Censimento dell’industria e dei servizi 2001.

Quello del 2012 è l’ultimo censimento economico decennale: il 2016 vede infatti l’avvio dei censimenti economici permanenti sulle unità giuridico-economiche, che prevedono l’integrazione di dati di archivio, la realizzazione annuale di registri statistici delle unità economiche, lo svolgimento di periodico di rilevazioni a supporto. L’obiettivo è aumentare quantità e qualità dell’offerta informativa, in un quadro di contenimento del fastidio statistico su cittadini e operatori economici e di una riduzione dei costi complessivi della produzione della statistica ufficiale.

Ultima modifica: 20 settembre 2018