[ English ]

INFORMAZIONI DALL’ISTAT NELL'EMERGENZA SANITARIA

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

SKIN_EVENTO

Alla luce dell’emergenza generata dall’epidemia di coronavirus e delle misure adottate dal governo per il suo contenimento l’Istat ha attivato una serie di azioni per assicurare la continuità e la qualità della produzione statistica anche nella situazione di emergenza.

L’Istituto ha riorientato la raccolta dei dati statistici su tecniche di acquisizione sostenibili in questo contesto, con soluzioni metodologiche e innovazioni nell’utilizzo di fonti di dati, e ha messo in campo le soluzioni più adeguate per sostenere processi di produzione statistica, nella piena tutela della salute dei lavoratori.

La produzione e diffusione di informazioni statistiche ufficiali, fondamentali per misurare l’evoluzione dell’economia e della società al servizio delle istituzioni, dei decisori pubblici, delle famiglie e delle imprese, non può infatti fermarsi, ma deve ripensarsi per essere pronta a fornire tutte le risposte necessarie al Paese, anche e soprattutto per il futuro, quando la diffusione dei dati sarà necessaria per supportare e monitorare la ripresa del Paese.

L’Istat ha da tempo investito sulla dematerializzazione, grazie a ciò può assicurare piena operatività per le proprie banche dati e i servizi accessibili via web.

Questa pagina ospita le misure straordinarie e le disposizioni temporanee messe in atto dall’Istat, chiarimenti in merito alla prosecuzione delle rilevazioni e informazioni di servizio.

Il presidente dell’Istat prof. Gian Carlo Blangiardo ospite del videoForum “Il Sole Risponde”, in diretta sulla pagina de Il Sole 24 ore, il 25 marzo 2020 alle 12.00.

Sei chiamato a partecipare a una rilevazione statistica?

  • 25 marzo 2020 Delibera DOP/341/2020 – Rimodulazione dei termini e delle tecniche di rilevazione dei dati di alcune indagini congiunturali e strutturali
  • 11 marzo 2020 Comunicato stampa – In considerazione delle misure finalizzate al contenimento e alla gestione dell’emergenza COVID-19 emanate dal Governo, è stata sospesa la raccolta dati sul campo per le rilevazioni: Prezzi al consumo e Parità di potere d’acquisto. Proseguirà, invece, regolarmente la raccolta dati in modalità centralizzata condotta sia dall’Istat, sia dagli Uffici comunali di statistica. La produzione statistica pertanto si svolgerà regolarmente
  • 9 marzo 2020 Comunicato – A seguito dell’adozione del DL 2 marzo 2020, n. 9 (“Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”) l’Istituto nazionale di statistica comunica la proroga fino al 31 marzo 2020 della sospensione delle operazioni di raccolta dati nonché delle altre attività ad essa connesse presso i territori interessati dalla normativa

Sei in cerca di informazioni sulla salute e sulla demografia?

  • 11 marzo 2020 Contributo conoscitivo – l’Istat offre un contributo conoscitivo utile all’esame del disegno legge A.S. 1746, recante misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Il documento contiene una raccolta di informazioni statistiche ritenute di rilievo in merito ad alcuni dei provvedimenti contenuti nel decreto legge e più in generale propone la lettura di alcune informazioni di contesto sull’economia italiana anche alla luce dei più recenti sviluppi normativi in materia di contenimento del virus.
  • Dati di mortalità: cosa produce l’Istat
  • Dati mortalità per classi di età (dati aperti) – Elaborazioni sul numero di deceduti per giorno di evento, unità amministrativa di residenza (Regione, Provincia e Comune), classe di età in anni compiuti al momento del decesso e sesso.
    Periodi di riferimento: 01/01 – 30/04, Anni 2015-2019.
    Dati raccolti attraverso la rilevazione Istat sui Cancellati dall’Anagrafe per Decesso che rileva le principali caratteristiche individuali dei deceduti.
  • Dati mortalità – Elaborazioni sul numero di deceduti per giorno di evento, unità amministrativa di residenza (Regione, Provincia e Comunee).
    Periodi di riferimento: 01/01 – 30/04, Anni 2015-2019.
    Dati raccolti attraverso la rilevazione Istat sui Cancellati dall’Anagrafe per Decesso che rileva le principali caratteristiche individuali dei deceduti.
  • Dati e microdati su sanità e salute
  • Dati e microdati su popolazione e famiglie

Per richiedere dati rivolgiti al contact centre a cui si accede previa registrazione.

Sei in cerca di informazioni sull'economia?

  • 27 marzo 2020 – Comunicato stampa – L’emergenza sanitaria e le conseguenti misure di contenimento adottate dal Governo per limitare il contagio hanno pesantemente influenzato sia il clima di fiducia dei consumatori sia il clima di fiducia delle imprese.
  • 25 marzo 2020 Contributo conoscitivo – Memoria scritta dell’Istituto nazionale di statistica per la 5a Commissione programmazione economica e bilancio – Senato della Repubblica. L’Istat intende offrire un contributo conoscitivo utile all’esame del disegno di legge A.S. 1766 per la conversione in legge del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.
  • 11 marzo 2020 Contributo conoscitivo – l’Istat offre un contributo conoscitivo utile all’esame del disegno legge A.S. 1746, recante misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Il documento contiene una raccolta di informazioni statistiche ritenute di rilievo in merito ad alcuni dei provvedimenti contenuti nel decreto legge e più in generale propone la lettura di alcune informazioni di contesto sull’economia italiana anche alla luce dei più recenti sviluppi normativi in materia di contenimento del virus.
  • ATECO 2007 – Classificazione attività economiche – In riferimento al decreto emanato dal Presidente del Consiglio dei Ministri il 22 marzo 2020 concernente misure urgenti di contenimento della diffusione del contagio del virus COVID-19 si precisa che al fine di individuare le attività economiche da sospendere in base alla classificazione ATECO si deve far riferimento a quanto dichiarato dai soggetti interessati presso le Amministrazioni di riferimento, ossia Registro delle Imprese delle Camere di Commercio e, per i soggetti non iscritti a tale registro, a quanto dichiarato sui modelli fiscali (Anagrafe Tributaria dell’Agenzia delle Entrate). L’Istat ha sviluppato e utilizza la classificazione ATECO esclusivamente per finalità statistiche e fornisce chiarimenti interpretativi utili all’individuazione del codice ATECO più adeguato a rappresentare l’attività effettivamente svolta che, tuttavia, non costituiscono pareri vincolanti a fini legali, fiscali o amministrativi.
  • Dati economici sulla congiuntura

Per richiedere dati rivolgiti al contact centre a cui si accede previa registrazione.

Altre comunicazioni e iniziative dell'Istat

  • 27 marzo 2020 Comunicato stampa – Sospesa la diffusione dello Euro Zone Economic Outlook (EZEO), la nota di previsione sull’andamento dei principali indicatori dell’area Euro elaborata congiuntamente dall’Istituto statistico tedesco (IFO) per la Germania, dall’Istat per l’Italia e dal Centro di ricerca congiunturale Kof per la Svizzera


Se sei un giornalista visita la sala stampa on line e per informazioni scrivi a ufficiostampa@istat.it

Tag:
id:239854