Organizzazione

L’organizzazione interna dell’Istituto è disciplinata dal Regolamento di organizzazione, approvato con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 aprile 2011, pubblicato nella GU n. 171 del 25 luglio 2011.

La sede centrale dell’Istat è a Roma. Una rete di uffici regionali rappresenta l’Istituto su tutto il territorio nazionale: in ogni regione e provincia autonoma è presente una struttura che opera a stretto contatto con gli enti locali.

Organi dell’Istituto sono il Presidente, il Consiglio, il Comitato di indirizzo e coordinamento dell’informazione statistica e il Collegio dei revisori dei conti. I primi due esplicano funzioni di governo; il Comstat esercita le funzioni direttive dell’Istat nei confronti degli uffici di statistica del Sistan; il Collegio dei revisori accerta la regolare tenuta della contabilità.

Presso la Presidenza del Consiglio dei ministri la Commissione per la garanzia della qualità dell’informazione statistica ha il compito di vigilare sull’imparzialità e sulla completezza dell’informazione prodotta e sulla qualità delle metodologie statistiche impiegate nella raccolta, nella conservazione e nella diffusione dei dati.

Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Titolari di incarichi: nomine, curricula, retribuzioni, compensi e indennità di coloro che rivestono incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

In accordo con quanto previsto dall’art. 47 del d.lgs n.33/2013, la sezione è in fase di costruzione.

Rendiconti gruppi consiliari regionali/provinciali

L’organizzazione dell’Istituto non prevede gruppi consiliari regionali e/o provinciali

Articolazione degli uffici

Telefono e posta elettronica

Elenco dei numeri di telefono e delle caselle di posta elettronica istituzionali attive

Ultima modifica: 19 luglio 2017