• Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

L’Istat adotta il quadro di riferimento sviluppato per il Sistema Statistico Europeo, del quale recepisce linee di indirizzo, definizioni, raccomandazioni e standard.

 

Codice delle statistiche europee

Il Codice delle statistiche europee è lo strumento di autoregolamentazione delle autorità statistiche europee. Si basa su sedici principi riguardanti il contesto istituzionale, i processi e i prodotti statistici. Per ciascuno di questi principi sono definiti alcuni indicatori di migliori pratiche e standard che costituiscono una guida e il riferimento per valutare l’applicazione del codice.

 

ESS Quality Assurance Framework

Il codice delle statistiche europee è accompagnato dal ESS Quality Assurance Framework, che suggerisce metodi e strumenti per aderire ai principi del codice.

 

Peer Review

L’aderenza ai principi del codice delle statistiche europee da parte dell’Istat e delle “Altre Autorità Nazionali” (Other National Authorities – ONA) che producono statistiche europee viene monitorata periodicamente, ogni circa 5 anni, attraverso il meccanismo delle Peer Review.

 

Codice italiano delle statistiche ufficiali

L’adozione, nel 2010, del Codice italiano delle statistiche ufficiali, che si fonda sui principi del codice europeo, rappresenta un punto di riferimento essenziale per la governance del Sistema statistico nazionale e testimonia il forte impegno per garantire la qualità della statistica ufficiale.

Ultima modifica: 15 giugno 2021