Strumenti per la qualità nel Sistan

L’audit della qualità delle statistiche europee prodotte dalle Altre autorità statistiche nazionali avviene mediante un’intervista realizzata da un team di esperti dell’Istat e rivolta ai responsabili del processo produttivo sottoposto a valutazione.

L’intervista, condotta attraverso un questionario di audit, è ispirata a criteri di non antagonismo, fiducia reciproca e condivisione del processo tra gli attori coinvolti. Questo approccio metodologico permette di analizzare collaborativamente, insieme al soggetto valutato, i livelli qualitativi dei processi e dei prodotti statistici, verificando che siano conformi alle indicazioni delle Linee guida per la qualità delle statistiche del Sistema statistico nazionale, lo strumento di supporto alla valutazione della qualità dei dati dell’intero network della statistica ufficiale.

Prima dell’intervista, le linee guida e il questionario sono trasmessi ai responsabili del processo sottoposto ad audit che, a loro volta, forniscono tutta la documentazione utile alla procedura di valutazione.

Dopo l’intervista, invece, viene compilato un report che descrive schematicamente il processo produttivo e i suoi principali punti di forza e di debolezza, includendo anche un piano di azioni di miglioramento con la relativa tempistica.

Il report del team di valutazione è condiviso con i responsabili del processo sottoposto ad audit prima del suo consolidamento nella versione definitiva e lo sviluppo delle azioni di miglioramento in esso riportate è monitorato nei 18 mesi successivi all’intervista.

Ultima modifica: 11 settembre 2018