Il Censimento permanente sui banchi di scuola

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

L’iniziativa “Il Censimento permanente sui banchi di scuola”, promossa dall’Istat, grazie alla collaborazione del Ministero dell’Istruzione, si rivolge alle scuole primarie (classi terze, quarte e quinte) e alle scuole secondarie di primo grado (classi prime, seconde e terze).

Nata all’interno della Campagna di comunicazione integrata dei Censimenti Permanenti, dal 2021 diventa una delle attività correnti dell’Istituto. Rivolta alle giovani generazioni, ha lo scopo di far conoscere l’importanza del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni e il ruolo svolto dalla statistica nella lettura, conoscenza e comprensione dei fenomeni territoriali.

L’iniziativa è avviata a ottobre 2019 ed è svolta a cadenza annuale. Si compone di un percorso informativo/formativo, centrato sul tema “Censimento e territorio”, e di un Contest suddiviso in una competizione statistica, le Censigare, e in un concorso di idee. Ogni classe, guidata da un docente referente, dopo aver messo alla prova le conoscenze durante la sfida nazionale, è chiamata a realizzare un Progetto creativo che racconti il proprio territorio attraverso l’utilizzo di dati statistici.

A ottobre 2022 parte la quarta edizione che si svolge secondo il seguente calendario:

  • accesso al form delle iscrizioni attivo dal 10 ottobre al 12 dicembre 2022
  • messa online dei materiali formativi a dicembre 2022
  • svolgimento delle Censigare in un giorno dell’ultima settimana di febbraio 2023
  • consegna del Progetto creativo entro il 31 marzo 2023.

Scarica il Regolamento e la Nota del Ministero dell’Istruzione.

Per ulteriori informazioni, visita il sito dedicato scuola.censimentigiornodopogiorno.it o scrivi a censimento.scuola@istat.it.

Seguici sui canali social twitter instagram youTube linkedin

Ultimi documenti

Ultima modifica: 02 dicembre 2022