[ English ]
Comunicato stampa

La struttura del costo del lavoro in Italia

Nel 2008 le retribuzioni dei 10,7 milioni di lavoratori dipendenti nelle imprese e nelle istituzioni pubbliche e private coperti dalla rilevazione hanno rappresentato il 71,5% del costo del lavoro totale, mentre il 25,4% è stato costituito dai contributi. Formazione professionale e altri costi incidono, rispettivamente, per lo 0,2% e l’1,9% del totale.

Le ore annue effettivamente lavorate per dipendente risultano in media pari a 1.541, pari all’86,0% delle ore retribuite (in media 1.791), mentre il lavoro straordinario costituisce il 3,2% delle ore effettivamente lavorate.

La retribuzione lorda per ora lavorata è pari a 18,41 euro e rappresenta il 73% del costo del lavoro orario in senso ampio.

Le attività finanziarie ed assicurative (52.677 euro), la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (45.568 euro) e la fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (44.967 euro) sono i settori caratterizzati dalle retribuzioni lorde pro-capite più elevate.

I servizi di alloggio e di ristorazione (16.304 euro), le attività di noleggio, agenzie di viaggi e i servizi di supporto alle imprese (17.192 euro), nonché le industrie tessili e dell’abbigliamento, pelli ed accessori (21.813 euro) presentano, al contrario, le retribuzioni lorde più basse.

Nella media nazionale, escludendo dal computo la componente degli apprendisti, nel settore privato le retribuzioni lorde sono inferiori dell’11,6% a quelle percepite nel settore pubblico. Quest’ultimo nella rilevazione è definito al netto della PA in senso stretto (ovvero escludendo amministrazione pubblica e difesa; assicurazione sociale obbligatoria).

Il reddito da lavoro dipendente orario è, in media,  pari a 25,18 euro. Nel Nord-ovest tale reddito è superiore del 5,9% a quello medio nazionale, nel Centro lo supera dell’1,7%. Nel Nord-est il reddito da lavoro dipendente è inferiore del 3,1% rispetto a quello medio, nelle Isole del 4,2% e nel Sud dell’8,3%.

Nota. L’8 settembre 2011, alle ore 14.30, il Testo integrale in allegato è stato sostituito in quanto è stata apportata una modifica al testo in prima pagina.

Per informazioni
Stefania Cardinaleschi
Tel. +39 06.4673.6159
cardinal@istat.it

Stefano De Santis
Tel. +39 06.4673.6161
sdesantis@istat.it

Fabiana Rocci
Tel. +39 06.4673.6370
rocci@istat.it

Periodo di riferimento: Anno 2008

Data di pubblicazione: 08 settembre 2011

Allegati

Contatti

PER INTERVISTE, DICHIARAZIONI E CHIARIMENTI AI MEDIA
Ufficio stampa
Orario 9-19
tel. 06 4673.2243-4
contact centre per i giornalisti
ufficiostampa@istat.it

PER FORNITURA DATI ED ELABORAZIONI
Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre