[ English ]

Sperimentazioni su Big Data

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

Sono disponibili in questa sezione i risultati delle sperimentazioni condotte su Big Data, caratterizzati per loro natura dall’utilizzo di fonti non ufficiali.

L’utilizzo dei data scanner per la stima dei prezzi dei prodotti, ad esempio, sembra aprire la strada per sostituire le fonti tradizionali con le fonti provenienti da Big Data.

Un altro esempio di sperimentazione è l’utilizzo dei dati di telefonia mobile per studiare gli spostamenti delle persone nel territorio in diverse fasce orarie e giorni della settimana, riuscendo così a classificare i movimenti della popolazione, da quelli tipici dei pendolari ad altri spostamenti più occasionali, e potendo così ottenere informazioni importanti e tempestive sulla mobilità, utili per la gestione delle infrastrutture dei servizi di trasporto.

E ancora è allo studio la possibilità di usare le informazioni ottenute dalle ricerche di lavoro effettuate in rete per migliorare i modelli di stima di indicatori importanti del mercato del lavoro, come il tasso di disoccupazione.

Online i dati del primo trimestre 2020
Periodo di riferimento: Anni 2016-2020
 |
Data ultimo aggiornamento: 20 aprile 2020