[ English ]
Comunicato stampa

Incidenti stradali in Italia. Anno 2021

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

La situazione pandemica e le misure per contenerla hanno influenzato l’andamento dell’incidentalità stradale e della mobilità anche nel 2021. Rispetto al 2020 gli incidenti e gli infortunati diminuiscono nei mesi di gennaio e febbraio e aumentano in misura consistente nel periodo marzo-giugno, per tornare a livelli molto vicini al periodo pre-pandemia nella seconda parte dell’anno.

Nel 2021 sono 2.875 i morti in incidenti stradali in Italia (+20,0% rispetto all’anno precedente), 204.728 i feriti (+28,6%) e 151.875 gli incidenti stradali (+28,4%), valori tutti in crescita rispetto al 2020 ma ancora in diminuzione nel confronto con il 2019 (-9,4% vittime, -15,2% feriti e -11,8% incidenti). Le vittime entro le 24 ore sono 2.397 mentre si contano 478 deceduti dal secondo al trentesimo giorno dall’evento.

Le vittime aumentano tra tutti gli utenti della strada rispetto al 2020, fatta eccezione per gli occupanti di autocarri, e diminuiscono rispetto al 2019. Se ne contano 169 tra gli utenti su mezzi pesanti (+44,4% e +23,4% rispetto a 2020 e 2019), 695 tra i motociclisti (+18,6%; -0,4%), 471 tra i pedoni (+15,2%; -11,8%), 1.192 tra gli occupanti di autovetture (+17,1%; -15,5), 67 tra i ciclomotoristi (+13,6%; -23,9%). Per biciclette e monopattini elettrici si registrano 229 vittime (+30,1% rispetto al 2020 e –9,5% rispetto al 2019).

Con riferimento ai soli monopattini elettrici (conteggiati dal 2020), gli incidenti stradali che li vedono coinvolti, registrati in tutte le province italiane, passano da 564 del 2020 a 2.101, i feriti da 518 a 1.980, mentre i morti (entro 30 giorni) sono 9, più un pedone deceduto.

Tra i comportamenti errati alla guida i più frequenti si confermano la distrazione, il mancato rispetto della precedenza e la velocità troppo elevata. I tre gruppi costituiscono complessivamente il 39,7% dei casi (78.477), valore stabile nel tempo.

link Incidenti stradali in Italia – dati regionali – anno 2021
(Consultazione di dati georeferenziati relativi ai tassi di mortalità e incidentalità stradale)

clicca sull’immagine per ingrandirla | leggi la versione testuale dell’infografica Incidenti stradali Anno 2021

freccia-rossa Vai alla versione integrale dell’Infografica Incidenti stradali anno 2021

Nota. Le tavole 1.11 e 5.15, non sono incluse nel rilascio del 26 luglio 2022, saranno integrate successivamente:

  • Tavola 1.11 – Incidenti stradali, morti e feriti per comune capoluogo di provincia – Anno 2021
  • Tavola 5.15 – Indicatori dell’incidentalità stradale per provincia e regione – Anno 2021 (tassi per 100.000 abitanti e indicatori per 10.000 veicoli circolanti)

Le tavole 1.5, 1.10, 2.11, 2.12, 2.22, 2.23, 2.40 sono fornite a livello regionale, saranno rilasciate successivamente con maggior dettaglio territoriale (Cfr. Indice delle Tavole).

Le tavole 1.6, 1.7, 1.8, 1.9, 2.13, 2.22 contengono la disaggregazione per la localizzazione degli incidenti in soli tre gruppi (Autostrade e raccordi, Strade urbane, Altre strade), saranno aggiornate successivamente con maggior dettaglio (Cfr. Indice delle Tavole).

Periodo di riferimento: Anno 2021

Data di pubblicazione: 26 luglio 2022

Download

Contatti

PER INTERVISTE, DICHIARAZIONI E CHIARIMENTI AI MEDIA
Ufficio stampa
Orario 9-19
tel. 06 4673.2243-4
contact centre per i giornalisti
ufficiostampa@istat.it

PER FORNITURA DATI ED ELABORAZIONI
Contact centre
tel. 06 4673.3102
contact centre


Archivio comunicati
INCIDENTI STRADALI