[ English ]
Microdati

Multiscopo sulle famiglie: uso del tempo - file per la ricerca

La rilevazione “Uso del Tempo”, realizzata con tecnica P.A.P.I. a cadenza quinquennale, è condotta su un campione di circa 20 mila famiglie e 50 mila individui. Essa costituisce un importante strumento di osservazione su come le persone organizzano la propria giornata e sulle relazioni tra i tempi quotidiani dei vari componenti della famiglia. Infatti, la principale peculiarità di tale rilevazione sta nel fatto che attraverso la compilazione di un diario è possibile conoscere il modo in cui ciascun rispondente ripartisce le 24 ore tra le varie attività giornaliere, gli spostamenti, i luoghi frequentati e le persone con cui le ha trascorse. Si tratta cioè di un’informazione che presenta un livello di dettaglio estremamente elevato, non comparabile con quella ricavabile dai tradizionali questionari a domande fisse.

La rilevazione sull’Uso del Tempo può così contribuire all’approfondimento di una molteplicità di aspetti della vita quotidiana, tra
i quali: la divisione del lavoro tra uomini e donne (compreso il lavoro non retribuito); le attività e i bisogni di particolari categorie sociali (anziani e bambini); il rapporto tra tempi di lavoro, di studio, di svago e di cura della famiglia; i tempi di utilizzo dei servizi e degli spazi; le modalità di impiego del tempo libero; l’uso dei mezzi di comunicazione di massa.

L’indagine “Uso del Tempo” è considerata strategica per la conoscenza dell’organizzazione dei tempi di vita della popolazione in un’ottica di genere, poiché consente lo studio della divisione dei ruoli nella società e nelle famiglie. Per tale ragione l’indagine è regolata dalla legge 53 del 2000, art.16 “Statistiche ufficiali sui tempi di vita: L’ISTAT assicura un flusso informativo quinquennale sull’organizzazione dei tempi di vita della popolazione attraverso la rilevazione sull’uso del tempo, disaggregando le informazioni per sesso ed età”. L’indagine rientra, inoltre, tra quelle comprese nel Programma statistico nazionale, che
raccoglie l’insieme delle rilevazioni statistiche necessarie al Paese.

Nota: In data 2 febbraio 2018 i metadati relativi al file Diario giornaliero dell’anno 2013 sono stati ricaricati con le seguenti revisioni: nel codice dell’attività principale la modalità “pausa pranzo” è stata eliminata perché prevista solo nell’attività contemporanea. Nei codici dell’attività principale e dell’attività contemporanea è stata modificata l’etichetta “Spostamenti senza finalità”; il codice 313 “Apparecchiare e sparecchiare la tavola” è stato eliminato perché inglobato nel codice 312, modificato in “Lavare le stoviglie, apparecchiare  sparecchiare la tavola”.

Per ottenere tali file è necessaria la registrazione al Contact centre da parte del
responsabile scientifico del progetto. Una volta effettuata la registrazione, o se utenti già registrati, la richiesta deve essere formulata selezionando l’area “File di microdati per la ricerca” e compilando il modulo on-line”.

Periodo di riferimento: Anno 2013

Data di pubblicazione: 18 luglio 2017

Allegati