Informazioni sulla rilevazione

Rilevazioni trimestrali dei prezzi alla produzione dei servizi

Le rilevazioni trimestrali dei prezzi alla produzione dei servizi sono disciplinate dal Regolamento comunitario sulle statistiche congiunturali (n. 1165/98 CE, allegato D) e successive modifiche e integrazioni, e sono incluse nel Programma statistico nazionale con le seguenti schede:

  • IST-01674 Rilevazione trimestrale dei prezzi alla produzione di alcune tipologie di servizi
  • IST-02392 Rilevazione trimestrale dei prezzi alla produzione dei servizi di telecomunicazione
  • IST-02393 Rilevazione trimestrale dei prezzi alla produzione dei servizi postali e delle attività di corriere espresso

Si tratta di rilevazioni campionarie finalizzata a produrre indicatori congiunturali utili per misurare l’evoluzione trimestrale dei prezzi dei servizi venduti da imprese ad una clientela costituita da imprese o da enti appartenenti alla Pubblica Amministrazione. Essi sono denominati indici dei prezzi alla produzione dei servizi o anche indici dei prezzi business to business (BtoB) dei servizi, in quanto riguardano transazioni che hanno luogo tra imprese o entità ad esse assimilabili, mentre escludono quelle che coinvolgono le famiglie.

Questi indici sono di grande importanza per l’analisi del processo di determinazione dei costi e dei prezzi nell’insieme dell’economia, per depurare la componente dovuta all’evoluzione dei prezzi dagli indicatori di fatturato dei servizi e per deflazionare nel modo più appropriato alcuni aggregati dei conti economici nazionali.

I settori di attività economica attualmente rilevati sono:

  • servizi postali e attività di corriere;
  • telecomunicazioni;
  • trasporto aereo;
  • trasporto marittimo;
  • trasporto di merci su strada;
  • magazzinaggio e custodia delle merci;
  • movimentazione delle merci;
  • vigilanza privata e investigazione.

La definizione di prezzo alla produzione di un servizio è esplicitata nei Regolamenti già citati. Il prezzo oggetto di rilevazione include i contributi ricevuti dal produttore, gli sconti, i ribassi e le maggiorazioni applicate al cliente, ma esclude l’Iva e le analoghe imposte deducibili direttamente e collegate al fatturato, nonché tutte le imposte sui beni e sui servizi fatturati. Il prezzo deve essere registrato nel momento in cui il servizio è prestato: se la prestazione si estende su un periodo di tempo più lungo di quello di riferimento, il prezzo rilevato deve essere ricondotto a quello relativo al periodo di riferimento.

Le rilevazioni hanno cadenza trimestrale e sono di tipo campionario infatti, per ciascuno dei suddetti settori la misurazione del fenomeno avviene ricorrendo ad un campione di imprese e ad un campione rappresentativo di servizi forniti ad altre imprese e alla Pubblica Amministrazione.

L’unità di rilevazione del fenomeno è l’impresa che presta i propri servizi ad altre imprese o alla Pubblica Amministrazione, sia all’interno sia all’esterno del territorio nazionale. I campioni delle unità di rilevazione sono individuati ricorrendo, per ciascun settore, all’Archivio Statistico delle Imprese Attive (ASIA) nel quale ciascuna di esse è classificata in base all’attività economica prevalente.

La raccolta dei dati per ciascun settore di attività economica avviene sul Portale statistico delle imprese tramite la compilazione di un modello di rilevazione on line, organizzato in tre sezioni: la prima relativa alle informazioni anagrafiche dell’impresa; la seconda inerente i dati annuali di fatturato per classi di servizio; la terza relativa ai prezzi trimestrali per le medesime classi di servizio elencate nella seconda sezione. Il controllo dei dati è effettuato tramite un software gestionale; è previsto il contatto diretto con i rispondenti sia per la prevenzione delle mancate risposte, totali e parziali, sia per la validazione dei dati.

I dati rilevati sono elaborati e diffusi, a livello nazionale e per ogni settore di attività, sotto forma di numero indice di prezzo, tramite la banca dati congiunturale I.Stat sul sito web dell’Istat, secondo un calendario prefissato consultabile sul medesimo sito.

Per informazioni
Rilevazioni dei prezzi alla produzione dei servizi
Cristina Cecconi
tel. 06 4673.4163
cecconi@istat.it

Argomento: Tag: Tipo di documento: id:164114

Data di pubblicazione: 06 luglio 2015

Allegati