Comunicato territoriale

Incidenti stradali in Abruzzo

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

Nel 2013 si sono verificati 3.603 incidenti che hanno causato la morte di 70 persone e il ferimento di altre 5.464. Rispetto al 2012 si registra una diminuzione del numero di incidenti (-1,9%), di feriti (-1,1%) e di morti (-23,9%), quest’ultima ben superiore a quella registrata a livello nazionale (-9,8%). Gli incidenti si distribuiscono in maniera differenziata sul territorio regionale in relazione a un intreccio di fattori strutturali e comportamentali e in stretta connessione con i flussi di traffico che interessano in vario modo il territorio e i singoli assi stradali. Il maggior numero di incidenti nel 2013 si è verificato nella provincia di Pescara (28,8% del totale regionale) dove si è riscontrato anche il maggior numero di persone che hanno riportato lesioni (il 27,9% degli eventi accaduti nella regione) mentre il maggior numero di decessi si è verificato nella provincia di Chieti (30% del totale).

La provincia di L’Aquila è l’unica che presenta un incremento del numero di incidenti (+8,7% rispetto all’anno precedente) e del numero di feriti (+11,1%) ma registra una diminuzione molto consistente del numero di decessi (-53,3%). Un buon risultato in termini di riduzione della mortalità si è ottenuto anche nella provincia di Teramo con una diminuzione dei decessi del 35,7% mentre Chieti è interessata da un significativo aumento (+40%).

Per informazioni
Ufficio territoriale per l’Abruzzo

Domenico Di Spalatro
tel. 06 4673.5504
dispalat@istat.it

Periodo di riferimento: Anno 2013

Data di pubblicazione: 03 dicembre 2014

Allegati

Contatti

PER INTERVISTE, DICHIARAZIONI E CHIARIMENTI AI MEDIA
Ufficio stampa

Orario 9-19
tel. 06 4673.2243-4
contact centre per i giornalisti
ufficiostampa@istat.it

PER FORNITURA DATI ED ELABORAZIONI
Contact Centre

tel. 06 4673.3102
contact centre