[ English ]

Rivista di statistica - Review of official statistics

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

La Rivista scientifica internazionale curata e pubblicata dall’Istituto Nazionale di Statistica – Istat

La Rivista di statistica ufficiale/Review of official statistics (ISSN 1828-1982) è una rivista scientifica internazionale a periodicità quadrimestrale, pubblicata in lingua inglese dall’Istituto Nazionale di Statistica – Istat e diffusa online in modo aperto e completamente gratuito.

La Rivista aderisce ai principi del Committee on Publication EthicsCOPE.

Ogni articolo è sottoposto a un attento processo di valutazione da parte di almeno due esperti dei contenuti trattati, attraverso un approccio di tipo doppio (quasi triplo) anonimo.

Per contattare la redazione o per inviare proposte di articoli scrivere a: rivista@istat.it

Seguici sui canali social twitterinstagramlinkedin

Un po' di storia

La Rivista di statistica ufficiale/Review of official statistics (ISSN 1828-1982) ha ormai superato 30 anni: nasce infatti nel 1992 come serie di monografie dal titolo “Quaderni di Ricerca Istat”.

Nel 1999 la collana viene affidata a un editore esterno, cambia nome in “Quaderni di Ricerca – Rivista di Statistica Ufficiale” e diventa quadrimestrale.

A partire dal numero 1/2006, l’Istituto Nazionale di Statistica – Istat è tornato a esserne l’editore e il nome attuale – Rivista di Statistica ufficiale – è stato registrato presso il Tribunale di Roma (19 luglio 2007; n. 339/2007).

Nel corso del tempo è stata potenziata la governance della Rivista che, dalla pubblicazione del n. 3/2016, si avvale dell’impegno di un Comitato di redazione, (attualmente composto da 36 referenti interni) e di un Comitato scientifico, diretto dal Presidente dell’Istat e ad oggi composto da 8 rappresentanti interni e 21 esperti esterni, esponenti di rilevo del mondo accademico e della ricerca.

I componenti di entrambi i Comitati rappresentano le diverse aree della ricerca in ambito statistico e l’attenzione al perseguimento dei fini della statistica ufficiale: metodologia e sistemi di elaborazione delle informazioni; economia e politiche economiche; demografia, società e territorio; epidemiologia; aspetti istituzionali e di organizzazione connessi al funzionamento dei sistemi statistici.

Obiettivi e ambito di applicazione

La Rivista di statistica ufficiale/Review of official statistics rappresenta un’area di discussione e confronto aperta alla pubblicazione di contributi di studiosi, ricercatori e tecnici degli Enti scientifici, delle Istituzioni statistiche nazionali, europee e internazionali, e del mondo accademico.
Ogni numero può essere organizzato come una miscellanea illustrando, quindi, lavori scientifici di natura più trasversale, oppure alla stregua di una trattazione di tematiche omogenee.

La Rivista di statistica ufficiale/Review of official statistics promuove sinergie e scambi tra ricercatori, stakeholder, policy-maker e altri utenti che fanno riferimento alla statistica ufficiale e pubblica a diversi livelli, al fine di migliorare la qualità dei dati e aumentare la fiducia.

Prima di essere pubblicati nella Rivista di statistica ufficiale/Review of official statistics, gli articoli sono sottoposti ad un attento processo di valutazione da parte di almeno due esperti dei contenuti trattati, attraverso un approccio di tipo doppio (quasi triplo) anonimo, e trattano argomenti trasversali:

  • la misurazione e la comprensione di temi sociali, demografici, economici, territoriali e ambientali;
  • lo sviluppo di sistemi informativi e di indicatori per il supporto alle decisioni;
  • le questioni metodologiche, tecnologiche e istituzionali, insieme alle innovazioni relative al processo di produzione dell’informazione statistica, rilevanti per raggiungere gli obiettivi della statistica ufficiale.

Principi etici

La Rivista di statistica ufficiale/Review of official statistics risponde e si conforma alle vigenti linee guida predisposte dal Committee on Publication Ethics – COPE.

Codice etico della Rivista

La Rivista, in fase di controllo e valutazione delle proposte di pubblicazione pervenute, può utilizzare software di rilevamento di casi di plagio e, qualora necessario, segue e applica le relative linee guida del COPE.

La Rivista si impegna a mantenere il massimo livello di integrità nei contenuti pubblicati.

Per le/gli Autrici/Autori: sottomissione di proposte di articolo

Le proposte di articoli per la loro eventuale pubblicazione devono essere inviate a rivista@istat.it, insieme alla Nota di affiliazione.

I lavori sono esaminati con attenzione (per eventuale desk rejection), quindi archiviati nel sistema di gestione interno della Rivista di statistica ufficiale/Review of official statistics che, attraverso una struttura funzionale di permessi di accesso, garantisce condivisione, trasparenza e qualità, sicurezza e tempestività nel trattamento dei contenuti raccolti.

All’interno di questo sistema, tutte le proposte di articolo sono debitamente anonimizzate e poi assegnate a Referee esperte/i dei contenuti trattati.

I lavori devono essere redatti seguendo con la massima precisione le linee guida e gli standard adottati.

  • Scarica la guida per redigere l’articolo in word (opzione preferibile)
  • Scarica la guida per redigere l’articolo in LaTek

Per i Referee: Processo di valutazione

I Referee (almeno due per ogni articolo) sono selezionati all’esterno della redazione della Rivista, nell’ambito degli esperti dei contenuti trattati nelle proposte pervenute: accettano l’incarico a titolo volontario e completamente gratuito, ed entrano a far parte dell’Expert Referee Network dell’Istituto Nazionale di Statistica – Istat.

Il processo di valutazione segue un approccio di tipo doppio-anonimo e si compone di più fasi.

Nel corso della prima fase, le/i Referee devono compilare la sezione dedicata dell’apposita Scheda di valutazione (facsimile), restituendola in un minimo di 2 e un massimo di 5 settimane.

Da qui inizia l’interscambio con le/gli Autrici/Autori, triangolato dal sottogruppo di coordinamento del Comitato di Redazione, fino alla pubblicazione finale, se l’intero processo ha un esito positivo.

Comitato scientifico

Direttora
Patrizia Cacioli. Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia

Presidente:
Gian Carlo Blangiardo. Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia

Componenti:
Corrado Bonifazi. Istituto delle Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali – IRPPS-CNR, Italia
Vittoria Buratta, già Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia
Ray Chambers. University of Wollongong – UOW, New South Wales, Australia
Francesco Maria Chelli. Università Politecnica delle Marche, Italia
Daniela Cocchi. Università di Bologna, Italia
Giovanni Corrao. Università degli Studi di Milano-Bicocca, Italia
Sandro Cruciani. Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia
Luca De Benedictis. Università di Macerata, Italia
Gustavo De Santis. Università degli Studi di Firenze, Italia
Luigi Fabbris. Università degli Studi di Padova, Italia
Piero Demetrio Falorsi, già Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia
Patrizia Farina. Università degli Studi di Milano-Bicocca, Italia
Jean-Paul Fitoussi. Institut d’Études politiques de Paris – Sciences Po, Francia; Luiss Guido Carli, Italia (deceduto il 15 Aprile 2022)
Maurizio Franzini. Sapienza Università di Roma, Italia
Saverio Gazzelloni. Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia
Giorgia Giovannetti. Università degli Studi di Firenze, Italia
Maurizio Lenzerini. Sapienza Università di Roma, Italia
Vincenzo Lo Moro, già Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia
Stefano Menghinello. Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia
Roberto Monducci, già Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia
Gian Paolo Oneto, già Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia
Roberta Pace. Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Italia
Alessandra Petrucci. Università degli Studi di Firenze, Italia
Monica Pratesi. Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia
Michele Raitano. Sapienza Università di Roma, Italia
Maria Giovanna Ranalli. Università degli Studi di Perugia, Italia
Aldo Rosano. Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche – INAPP, Italia
Laura Terzera. Università degli Studi di Milano-Bicocca, Italia
Li-Chun Zhang. University of Southampton, Regno Unito; Statistics Norway, Norvegia

Comitato editoriale

Coordinatrice:
Nadia Mignolli

Componenti (interni all’Istituto Nazionale di Statistica – Istat, Italia):
Ciro Baldi
Patrizia Balzano (già Istat)
Federico Benassi
Giancarlo Bruno
Tania Cappadozzi
Anna Maria Cecchini
Annalisa Cicerchia
Patrizia Collesi
Roberto Colotti
Stefano Costa
Valeria De Martino
Roberta De Santis
Alessandro Faramondi
Francesca Ferrante
Maria Teresa Fiocca
Romina Fraboni
Luisa Franconi
Antonella Guarneri
Anita Guelfi
Fabio Lipizzi
Filippo Moauro
Filippo Oropallo
Alessandro Pallara (già Istat)
Laura Peci
Federica Pintaldi
Maria Rosaria Prisco
Francesca Scambia
Mauro Scanu
Isabella Siciliani
Marina Signore (già Istat)
Francesca Tiero
Angelica Tudini
Francesca Vannucchi
Claudio Vicarelli
Anna Villa

Licenza CC-by Licenza Creative Commons

Salvo diversa indicazione, tutti i contenuti pubblicati su questo sito sono soggetti alla licenza Creative Commons – Attribuzione – versione 3.0.
È dunque possibile riprodurre, distribuire, trasmettere e adattare liberamente dati e analisi dell’Istituto nazionale di statistica, anche a scopi commerciali, a condizione che venga citata la fonte.
Non è necessaria alcuna autorizzazione per creare collegamenti ipertestuali verso le pagine di questo sito.

Ultima modifica: 13 giugno 2022