[ English ]
Tavole di dati

Le condanne per delitto con sentenza irrevocabile

Il diritto penale sanziona comportamenti illeciti in base alla gravità, connotandoli come delitti o come contravvenzioni, i primi sono più gravi.

Il numero delle condanne per delitto rappresenta un importante aspetto del complesso fenomeno della criminalità. Il focus informativo è fortemente legato all’attività delle Autorità Giudiziarie, rappresentando l’output finale del loro lavoro. Il potenziale informativo è quindi meno legato all’effettiva incidenza della criminalità rispetto ad altre fonti di misurazione della stessa, quali ad esempio le denunce di reato alle forze dell’ordine.

Una sentenza di condanna può riguardare uno o più delitti e/o una o più contravvenzioni.
Nelle tavole le sentenze di condanna sono assimilate ai condannati. Nella maggior parte dei casi, infatti, la sentenza di condanna corrisponde ad un autore, e solo in un numero esiguo di casi più sentenze possono riferirsi ad uno stesso individuo, in una percentuale che si stima inferiore al 10%.

I condannati per delitto più grave nell’anno 2009 sono stati 257.282, in leggera diminuzione rispetto all’anno precedente (-1,5%, erano 261.249 nel 2008).

Il maggior numero di condannati per reato più grave riguarda il reato di furto (29.491 nel 2009 – dato in netta diminuzione rispetto al 2008 in cui era pari a 35.327), le violazione delle leggi in materia di stupefacenti e sostanze psicotrope (28.722 condannati con reato più grave pari a tale violazione nel 2009), il riciclaggio e la ricettazione (20.008 condannati con reato più grave pari a ricettazione o riciclaggio nel 2009), la violazione delle norme in materia di immigrazione (18.351 condannati con questo reato più grave nel 2009, in leggera diminuzione rispetto al 2008 in cui erano 20.539).

La rilevazione, della quale viene fornita una breve nota descrittiva, riguarda la totalità dei condannati con sentenza irrevocabile per delitto commesso più grave, viene offerto un focus sui condannati di età inferiore ai 18 anni, ed infine il quadro complessivo di tutti i delitti che sono stati oggetto del complesso delle condanne.

Per informazioni

DCSA/Servizio Criminalità,
violenza contro le donne, giustizia

Isabella Corazziari
tel. 06 4673.7246
email corazzia@istat.it

Argomento: Tag: Tipo di documento: id:52159

Periodo di riferimento: Anni 2007-2009

Data di pubblicazione: 01 febbraio 2012

Allegati

Contatti

PER INTERVISTE, DICHIARAZIONI E CHIARIMENTI AI MEDIA
Ufficio stampa
Orario 9-19
tel. 06 4673.2243-4
contact centre per i giornalisti
ufficiostampa@istat.it

PER FORNITURA DATI ED ELABORAZIONI
Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre