Comunicato stampa

6° Censimento generale dell’agricoltura: dati provvisori

L’Istat rende disponibile un ampio report dei dati provvisori del 6° Censimento generale dell’agricoltura, con un’appendice statistica di tavole nazionali e regionali. Nei “dati in breve” è presente una sintesi dei principali fenomeni rilevati.

Più ricchi di valenze informative rispetto al passato, i dati fanno emergere un quadro articolato dell’agricoltura italiana, frutto delle trasformazioni avvenute nel decennio intercorso dal Censimento del 2000.

Il profilo che emerge è il risultato di un processo di concentrazione dei terreni agricoli e degli allevamenti in un numero sensibilmente ridotto di aziende.

Infatti, alla data del 24 ottobre 2010 in Italia risultano attive 1.630.420 aziende agricole e zootecniche, di cui 209.996 con allevamento di bestiame destinato alla vendita: rispetto al 2000 le aziende sono diminuite del 32,2%, ma è cresciuta del 44,4% la loro dimensione media.

Nel complesso, la Superficie Aziendale Totale (SAT) risulta pari a 17.277.023 ettari e la Superficie Agricola Utilizzata (SAU) ammonta a 12.885.186 ettari. In dieci anni la SAT è diminuita dell’8% e la SAU del 2,3%.

Gli animali allevati sono 5,7 milioni di bovini (-6,1% rispetto al 2000), 9,6 milioni di suini (+11,6%), 7,5 milioni di ovini e caprini (-3,2%) e 195,4 milioni di avicoli (+14,1%).

Periodo di riferimento: 24 ottobre 2010

Data di pubblicazione: 05 luglio 2011

Allegati

Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre