Comunicato stampa

Catene globali del valore e trasferimento all’estero delle attività aziendali

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

Nel 2020, l’Ue27 è considerata area di scambio estera prevalente dall’85,3% degli operatori che acquistano beni dall’estero, dal 91,4% di chi li vende all’estero, dall’83,6% di quanti acquistano servizi dall’estero e dall’84,2% di chi li fornisce all’estero.

Il 50,4% delle imprese che hanno acquistato beni o servizi dall’estero ha un ruolo di rilievo all’interno delle catene globali del valore di appartenza (47,3% tra quelle che hanno venduto beni o servizi all’estero).

Tra le imprese che hanno trasferito all’estero attività o funzioni aziendali il 45,3% ha delocalizzato l’attività principale.

 

 

Periodo di riferimento: Anni 2018-2020

Data di pubblicazione: 15 luglio 2022

Download

Contatti

PER INTERVISTE, DICHIARAZIONI E CHIARIMENTI AI MEDIA
Ufficio stampa

Orario 9-19
tel. 06 4673.2243-4
contact centre per i giornalisti
ufficiostampa@istat.it

PER FORNITURA DATI ED ELABORAZIONI
Contact Centre

tel. 06 4673.3102
contact centre