Classificazione

Istat adotta la classificazione ATECO 2007 - Aggiornamento 2022

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

L’Istat predispone la nuova classificazione delle attività economiche Ateco 2007 aggiornamento 2022 per la produzione e la divulgazione di dati statistici a partire dal 1° gennaio 2022.

La classificazione delle attività economiche in oggetto, sin dal 2008, viene utilizzata da parte delle pubbliche amministrazioni anche per finalità amministrative e, per tale ragione, è necessario un coordinamento inter-istituzionale. Per consentire la sua implementazione operativa, la nuova classificazione sarà adottata per finalità statistiche e amministrative a partire dal 1° aprile 2022.
Il dettaglio completo dei cambiamenti e le relative tabelle di corrispondenza sono riportati nell’allegato.

Tenuto conto dell’utilizzo sempre più frequente dell’Ateco anche per motivi non statistici e sulla spinta dell’attività di revisione internazionale (Isic e Nace), nel corso del 2020 l’Istat ha avviato e implementato un processo di aggiornamento periodico della classificazione ATECO per soddisfare con maggiore tempestività le richieste di modifica provenienti dai principali stakeholder. L’aggiornamento della classificazione è il risultato di un processo decisionale di valutazione delle proposte di modifica coordinato e svolto dall’Istat con il supporto del Comitato Ateco ed interessa i livelli inferiori della classificazione ossia le categorie (V cifra Ateco) e sottocategorie (VI cifra Ateco). Il primo aggiornamento della classificazione delle attività economiche (Ateco2007 aggiornamento 2021) è stato adottato a partire dal 1° gennaio 2021.

In quanto versione nazionale della classificazione europea Nace, l’Ateco è soggetta a vincoli di struttura fino a livello di classe (quattro cifre). Infatti, per interventi che riguardano le prime quattro cifre è obbligatorio attenersi ai processi di revisione condotti a livello europeo e internazionale, mentre per gli aggiornamenti l’Istat ha maggiore possibilità di intervento ma sempre assicurando la coerenza con la gerarchia della classificazione NACE della versione di riferimento e per tale ragione anche per l’aggiornamento è necessaria l’approvazione di Eurostat.

In parallelo alle attività di aggiornamento, inoltre, l’Istat è coinvolto attivamente nelle operazioni di revisione della classificazione Nace che nell’arco dei prossimi anni porterà ad una nuova versione anche della classificazione Ateco.

Argomento: Tag: Tipo di documento: id:265145

Data di pubblicazione: 29 dicembre 2021

Download

Contatti

Per richieste di chiarimento in merito alla classificazione vigente
ateco2007@istat.it

Per segnalazioni utili alle attività di aggiornamento e revisione
comitatoateco@istat.it