Comunicato stampa

Misure di produttività

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

Effetto Covid-19 sulla produttività: cresce quella del lavoro, si riduce quella del capitale

Nel 2020 il valore aggiunto dei settori produttori di beni e servizi di mercato registra una forte variazione negativa in termini di volume.

La produttività del lavoro (valore aggiunto per ora lavorata) aumenta dell’1,3% in un solo anno, a fronte di una crescita media dello 0,9% tra il 2009 e il 2014, per effetto di un calo delle ore lavorate maggiore al calo del valore aggiunto, mentre per quella del capitale (rapporto tra valore aggiunto e input di capitale) il calo è a doppia cifra, pari all’11,2%.

Alla diminuzione del valore aggiunto contribuisce il calo della produttività totale dei fattori – che riflette progresso tecnico, cambiamenti nella conoscenza, variazioni nell’efficienza dei processi produttivi – scesa del 2,7% dopo alcuni anni di lento recupero.

Nota. In data 13 dicembre 2021, alle ore 17,00, il testo integrale del presente comunicato è stato sostituito per un refuso nel secondo capoverso di pag. 1

Periodo di riferimento: Anni 1995-2020

Data di pubblicazione: 13 dicembre 2021

Download

Contatti

PER INTERVISTE, DICHIARAZIONI E CHIARIMENTI AI MEDIA
Ufficio stampa

Orario 9-19
tel. 06 4673.2243-4
contact centre per i giornalisti
ufficiostampa@istat.it

PER FORNITURA DATI ED ELABORAZIONI
Contact Centre

tel. 06 4673.3102
contact centre