[ English ]
Comunicato stampa

Incidenti stradali – stima preliminare

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

Secondo le stime preliminari, nel semestre gennaio-giugno 2021 si registra, rispetto allo stesso periodo del 2020, un aumento del numero di incidenti stradali con lesioni a persone (65.116, pari a +31,3%), dei feriti (85.647, +28,1%) e delle vittime entro il trentesimo giorno (1.239, +22,3%).

Rispetto alla media 2017-2019 tutti gli aggregati dell’incidentalità stradale risultano invece in calo: incidenti stradali -22,5%; feriti -27,6%; deceduti -19,8%.

Il primo semestre del 2021 è caratterizzato da un andamento diversificato dell’incidentalità durante i singoli mesi. Rispetto al 2020, incidenti e infortunati diminuiscono nei mesi di gennaio e febbraio e aumentano in misura consistente nel periodo marzo-giugno 2021. Complessivamente per l’intero semestre gennaio-giugno 2021 i valori risultano sempre sotto la media 2017-2019, ad eccezione delle vittime nel mese di maggio (+5,4%).

Rispetto al 2020, l’aumento più rilevante delle vittime (+50% circa) si è verificato sulle autostrade mentre sulle strade urbane ed extraurbane è compreso tra il 17 e il 20%. Rispetto alla media 2017-2019, il primo semestre 2021 registra il calo più rilevante delle vittime sulle strade extraurbane (-29%) mentre sulle strade urbane e autostrade la diminuzione è stimata tra l’11 e il 13%.

Con riferimento agli obiettivi europei per la sicurezza stradale, il decennio 2010-2020 si è concluso in Italia con una riduzione del 42% delle vittime (target prefissato -50%). Tuttavia, ciò non consente di leggere con accezione positiva i traguardi raggiunti. I dati del primo semestre 2021 rilevano infatti una nuova tendenza all’aumento nei mesi di marzo-giugno anche se, rispetto alla media 2017-2019, benchmark per l’obiettivo europeo 2030, si registra ancora un decremento.

Per quanto riguarda il mercato dell’auto, dopo la pesante frenata nel 2020, nel primo semestre del 2021 le immatricolazioni sono aumentate del 51,9% per le autovetture, del 58,7% per i motocicli e del 53,5% per tutti i veicoli nel complesso.

Le percorrenze medie, rilevate sulla rete autostradale nel periodo gennaio-giugno 2021, mostrano una forte diminuzione nei primi due mesi dell’anno, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e un progressivo aumento a partire dal mese di marzo, tuttavia ancora sotto il livello di marzo 2019 (-34%). Nel complesso, le percorrenze autostradali crescono del 24% rispetto al 2020 e diminuiscono del 23% rispetto al 2019.

Periodo di riferimento: Gennaio-giugno 2021

Data di pubblicazione: 18 novembre 2021

Contatti

PER INTERVISTE, DICHIARAZIONI E CHIARIMENTI AI MEDIA
Ufficio stampa
Orario 9-19
tel. 06 4673.2243-4
contact centre per i giornalisti
ufficiostampa@istat.it

PER FORNITURA DATI ED ELABORAZIONI
Contact centre
tel. 06 4673.3102
contact centre


Archivio comunicati
INCIDENTI STRADALI