Audizione parlamentare

Risoluzioni 7-00025 (D'Arrando) e 7-00052 (Siani): iniziative volte a disincentivare il consumo di zuccheri e di grassi

XII Commissione (Affari sociali) Camera dei Deputati

Roma, 26 settembre 2018

Audizione della Dirigente il Servizio Sistema integrato salute assistenza previdenza e giustizia dell’Istat Roberta Crialesi

In questa audizione l’Istat intende offrire un contributo utile alla discussione congiunta delle risoluzioni 7-00025 (D’Arrando) e 7-00052 (Siani): iniziative volte a disincentivare il consumo di zuccheri e di grassi, al fine di prevenire e contrastare l’obesità.

I testi presi in esame impegnano il governo: a promuovere campagne di sensibilizzazione, anche presso le scuole e gli istituti di formazione, per indicare i valori di una sana alimentazione; a promuovere l’adozione di un piano nazionale per la prevenzione e la cura dell’obesità; a sostenere e potenziare i sistemi di sorveglianza sulla prevalenza di fattori di rischio nella popolazione generale; a predisporre linee guida nonché limitazioni alla pubblicità per la riduzione degli acquisti di «cibo spazzatura» a favore di alimenti salutari; incrementare il numero dei programmi, coinvolgendo anche settori esterni al sistema sanitario, volti ad identificare i soggetti in condizioni di rischio per indirizzarli verso idonei programmi di comunità o percorsi terapeutico-assistenziali multidisciplinari; intraprendere ogni iniziativa per la promozione e la protezione dell’allattamento al seno materno; attuare le raccomandazioni contenute nella risoluzione WHA63 14, approvata dall’Assemblea mondiale della sanità; di attuare l’Action Plan on Childhood Obesity 2014-2020.

È utile ricordare che nel set dei 12 indicatori di benessere e sostenibilità che sono entrati a far parte del ciclo di programmazione della politica economica del Governo, è stato inserito anche l’Eccesso di peso1. L’Istat, inoltre, sta rafforzando e sviluppando misure statistiche che consentono il monitoraggio dei progressi verso i Sustainable Development Goals (SDG) per l’Italia. Tra gli indicatori del secondo obiettivo (goal 2: Zero hunger) è inserita proprio la prevalenza dell’obesità.

Il documento predisposto dall’Istat illustra un quadro informativo su alcuni temi connessi alle risoluzioni, con particolare riferimento all’obesità e “diabesità” in Italia, l’eccesso di peso nelle età adolescenziali, le abitudini alimentari e l’attività fisica.

Data di pubblicazione: 22 ottobre 2018

Allegati

Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre