[ English ]
Classificazione

Codici delle unita’ territoriali estere

Aggiornamento al 31 dicembre 2018

 

Ai fini statistici l’Istat pubblica, con cadenza annuale e con riferimento alla data del 31 dicembre, la lista dei Paesi esteri (Stati e Territori), dal 2017 resa coerente con l’elenco dei Luoghi previsti dal Regolamento Ue 2017/543 (cfr. Allegato).

Ulteriori aggiornamenti possono essere diffusi in periodi diversi da quello previsto, per garantire la tempestiva divulgazione delle informazioni sulle unità territoriali interessate da variazione.

L’elenco dei Paesi esteri, con i relativi codici, viene aggiornato a seguito delle variazioni che avvengono nella configurazione geopolitica mondiale; determinano aggiornamenti, ad esempio, la nascita di un nuovo Stato, la cessazione di uno Stato preesistente, ecc.

I Paesi esteri sono raggruppati per continente e per area geopolitica di appartenenza. Nel caso dell’Europa, in particolare, si distingue tra Paesi membri dell’Unione Europea e altri Paesi europei.

Nota: nell’”Elenco codici e denominazioni delle unità territoriali estere, al 31 dicembre 2018”, è registrato il cambio denominazione dello Stato dello Swaziland in Eswatini.


Elenco codici e denominazioni delle unità territoriali estere

Il file contiene la lista dei Paesi aggiornata alla data riportata nel nome del file.

Ciascun Paese estero è identificato dal codice statistico e dalla denominazione geografica italiana e inglese. Sono riportati inoltre: il codice e la denominazione del continente e dell’area geopolitica di appartenenza del Paese; i codici identificativi dei Paesi in uso presso altre amministrazioni, quali l’Agenzia delle Entrate e il Ministero dell’Interno, nonché le codifiche standard internazionali (ISO e USND).

Tutti i campi sono descritti con maggior dettaglio nella legenda del file.
Si rendono disponibili anche gli archivi dei codici e delle denominazioni dei Paesi esteri a partire dal 2002.

download Elenco codici e denominazioni delle unità territoriali estere (csv e xls)
download Archivio Paesi esteri – Anni 2002-2018

Avvertenza: Si fa presente che a partire dall’aggiornamento dell’elenco al 31 dicembre 2017 la struttura dei file è cambiata, e sono state aggiunte  nuove informazioni.


Elenco dei codici e delle denominazioni dei Paesi esteri cessati

Il file contiene la lista dei codici e delle denominazioni dei Paesi esteri soppressi, nonché delle unità territoriali a cui hanno dato origine.

Gli Stati soppressi prima dell’anno 2002 sono identificati da un codice a tre cifre di cui la prima è “8”.

download Elenco dei Paesi esteri cessati (csv e xls)


Variazioni dei Paesi esteri

Nel file sono riportate le variazioni documentate a partire dal 1990. Le variazioni possono riguardare l’istituzione di una nuova unità territoriale (CS); il cambio di denominazione (CD); la soppressione di un’unità preesistente (ES); il cambio di appartenenza (AP) ad un’entità geopolitica di livello superiore; l’inclusione (TE) o l’esclusione (ET) di un territorio.

Avvertenza: Si fa presente che con l’aggiornamento 31 dicembre 2018  la struttura del file è cambiata.
Le informazioni precedenti sono disponibili nel file “Variazioni degli Stati esteri dal 2002 al 2015

download Elenco delle Variazioni dal 1990 (csv e xls)
download Variazioni degli Stati esteri dal 2002 al 2015


Nota informativa sui Paesi esteri per l’indicazione del luogo di nascita e di cittadinanza. Fonte Regolamento Ue 2017/543

Le classificazioni associate alle unita territoriali estere, quali, al momento, luogo di nascita e di cittadinanza vengono rese temporaneamente disponibili su questa pagina, e nel file zip contenente la lista dei Paesi aggiornata alla data riportata nel nome del file.
Oltre alla modalità “Altro/Non Indicato/In corso di definizione” (codice 998) in aggiunta alle voci relative ai diversi Paesi di nascita e di cittadinanza, ai fini della codifica di quest’ultima variabile si evidenzia l’inclusione nella lista delle due voci “Riconosciuti non cittadini” (codice 888) e “Apolide” (codice 999).

download Elenco dei Paesi esteri Regolamento Ue 2017 – 543

Argomento: Tag:
Tipo di documento: id:6747

Periodo di riferimento: Al 31 dicembre 2018

Data di pubblicazione: 11 gennaio 2019

Allegati

Contatti

Per informazioni
statiesteri@istat.it