News Dati alla mano

Il Censimento dell’Agricoltura fa crescere gli alberi

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

Il Censimento dell’Agricoltura, iniziato il 7 gennaio, ha di per sé uno scopo importante, quello cioè di conoscere nel dettaglio le caratteristiche del mondo agricolo italiano, condizione indispensabile perché sia possibile progettarne lo sviluppo futuro.

Ma questo Censimento, l’ultimo di quelli tradizionali svolti ogni dieci anni, ha anche un effetto collaterale insolito: fa crescere gli alberi. Infatti, attraverso la piattaforma Treedom, ogni 10mila questionari compilati verrà piantato un albero in Basilicata, nell’ambito del progetto avviato nel 2019 per il recupero della biodiversità del Parco delle Chiese Rupestri del Materano. Naturalmente, gli alberi impiantati saranno quelli caratteristici dell’habitat locale.

Il territorio del Parco è un luogo di interesse sia culturale sia naturalistico e possiamo permetterci di dire che rispondere al Censimento dell’Agricoltura è linfa per l’ambiente. Ad oggi, abbiamo già assicurato al Parco cinque alberi.

Guarda il video dell’iniziativa.

 

 

Data di pubblicazione: 29 gennaio 2021