Produzione editoriale

Una metodologia per la stima della homelessness attraverso le Unità di strada: il caso della città di Torino

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

di Francesca Inglese e Alessandra Masi

Versione integrale del n. 5/2019

L’indagine sperimentale sulle persone senza dimora attraverso le Unità di strada si è configurata come complementare a quella condotta presso i servizi mensa e accoglienza notturna, consentendo di stimare la quota di homeless che non usufruiscono dei suddetti servizi.

L’indagine è stata condotta nella città di Torino utilizzando le Unità di strada che, anche senza un’esplicita richiesta di aiuto, volgono direttamente sul territorio attività di supporto alle persone che vivono in uno stato di marginalità sociale.

La sfida affrontata nella fase di progettazione dell’indagine è stata l’individuazione delle condizioni che rendessero possibile l’applicazione della metodologia basata sul campionamento indiretto – già adottata nella rilevazione nazionale svolta presso i servizi di mensa e accoglienza notturna – e la messa a punto di strumenti specifici che permettessero di tenere sotto controllo il rischio dei conteggi multipli e quello della sotto-copertura della popolazione.

Data di pubblicazione: 12 settembre 2019