[ English ]

Eduroam: accesso federato alla rete wifi

L’Istituto nazionale di statistica aderisce alla Federazione Italiana Eduroam (Education Roaming) coordinata dal GARR.

Eduroam offre un accesso wireless sicuro alle reti delle organizzazioni che ne fanno parte: gli utenti che visitano un istituto che aderisce all’iniziativa possono utilizzare la rete locale wireless (WLAN) usando le stesse credenziali (username e password) che userebbero nell’istituzione di appartenenza, senza ulteriori formalità.

La Federazione Italiana Eduroam è a sua volta membro della Confederazione Europea Eduroam, il cui scopo è quello di estendere a livello internazionale i servizi forniti ai propri membri dalle federazioni nazionali Eduroam.

Per informazioni o assistenza
email eduroam@istat.it
logo eduroam

Parametri di configurazione per l’accesso alla rete

SSID: eduroam
Autenticazione: 802.1x con protocollo PEAP o TTLS
Protezione password (autenticazione fase 2): MSCHAP v2
Certificato CA per verifica certificato server: AddTrust External CA Root
Credenziali di autenticazione: identificativo comprensivo del dominio di appartenenza (es. mrossi@istat.it) e relativa password


Policy di accesso alla rete

Gli utenti del servizio Eduroam sono tenuti al rispetto delle Policy di accesso alla rete e del Regolamento della Federazione.
In particolare, sulla rete Istat non sono ammesse le seguenti attività:

– utilizzare servizi o risorse di Rete, collegare apparecchiature o servizi o software alla Rete, diffondere virus, hoaxes o altri programmi in un modo che danneggi, molesti o perturbi le attività di altre persone, utenti o i servizi disponibili sulla Rete Istat e su quelle ad essa collegate;

– creare o trasmettere (se non per scopi di ricerca o comunque propriamente in modo controllato e legale) qualunque immagine, dato o altro materiale offensivo, diffamatorio, osceno, indecente, o che attenti alla dignità umana, specialmente se riguardante il sesso, la razza o il credo;

– trasmettere materiale commerciale e/o pubblicitario non richiesto (“spamming”), nonché permettere che le proprie risorse siano utilizzate da terzi per questa attività;

– danneggiare, distruggere, cercare di accedere senza autorizzazione ai dati o violare la riservatezza di altri utenti, compresa l’intercettazione o la diffusione di parole di accesso (password), chiavi crittografiche riservate e ogni altro dato personale come definito dalle leggi sulla protezione della privacy;

– svolgere sulla Rete Istat ogni altra attività vietata dalla Legge dello Stato, dalla normativa Internazionale, nonché dai regolamenti e dalle consuetudini (“Netiquette”) di utilizzo delle reti e dei servizi di Rete cui si fa accesso.

L’accesso alla Rete è condizionato all’accettazione integrale delle norme contenute in questo documento.


Link utili

Ultima modifica: 13 febbraio 2018