Da maggio nuovi indici sull'andamento del costo dei servizi per la gestione dei rifiuti

Allo scopo di migliorare l'informazione statistica per il monitoraggio dell'andamento nel tempo del settore della gestione dei rifiuti, il Ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare ha proposto all’Istituto nazionale di statistica un'iniziativa congiunta per la costruzione di nuovi indicatori con frequenza annuale utili all’adeguamento dei contratti di servizio per la gestione dei rifiuti. Si tratta di una nuova informazione, attualmente non è infatti disponibile alcun indice diretto sul costo di smaltimento dei rifiuti nell’ambito della produzione statistica ufficiale realizzata dall’Istat e dagli altri enti del Sistema statistico nazionale (Sistan).

Le attività progettuali in corso consentiranno di avviare la pubblicazione corrente degli indici entro la fine del mese di maggio 2018. Questi verranno aggiornati entro la fine di aprile di ciascun anno e diffusi sul sito dell'Istat.

Un gruppo di lavoro interistituzionale costituito su proposta del Ministro dell'Ambiente e coordinato dall'Istat è incaricato di definire la metodologia e gli standard di qualità degli indicatori tenendo conto, oltre che delle fonti e degli strumenti metodologici disponibili presso l'lstat, anche degli studi e delle analisi del settore della gestione dei rifiuti forniti dal Ministero dell'Ambiente e dall'ISPRA.

tag:
ambiente, nota per la stampa, rifiuti
argomento:
Ambiente ed energia
tipo di documento:
Notizia
Data di pubblicazione
24 gennaio 2018
Testo integrale
(pdf 235 KB)
No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it