English
Euro-zone economic outlook

Euro-zone economic outlook

La crescita dell’area dell’euro si consolida. Nel secondo trimestre 2017 la crescita del Pil ha accelerato (+0,6% rispetto al +0,5% del primo trimestre).

Gli indicatori coincidenti e anticipatori mantengono un orientamento positivo, il Pil è previsto crescere allo stesso ritmo nel terzo e quarto trimestre 2017 (+0,6%), per poi decelerare leggermente nel primo trimestre 2018 (+0,5%).

L'espansione sarebbe trainata dalla domanda interna e in particolare dagli investimenti, supportati dal miglioramento delle condizioni del mercato del credito e spinti dal rafforzamento della fase ciclica.

I consumi privati sono attesi aumentare ad un tasso di crescita costante (+0,4% per tutti e tre i trimestri dell'orizzonte di previsione), sostenuti dalle condizioni favorevoli del mercato del lavoro e dall’aumento delle retribuzioni.

Le prospettive positive per l’economia mondiale dovrebbero sostenere la domanda estera, mentre il recente apprezzamento dell’euro potrebbe rappresentare un ostacolo alla crescita delle esportazioni. Nell’orizzonte di previsione, l’inflazione di fondo è prevista in lieve aumento.

tag:
area euro, consumi, inflazione, investimenti, PIL, previsioni eurozona, produzione, statistica flash
argomento:
Conti nazionali, Industria e costruzioni, Prezzi
tipo di documento:
Comunicato stampa
Periodo di riferimento
III e IV trimestre 2017 - I trimestre 2018
Data di pubblicazione
20 settembre 2017
Testo integrale
(pdf 455 KB)
Contatti

Roberto Iannaccone
tel. 06.4673.7302
iannacco@istat.it

Fabio Bacchini
tel. 06.4673.7264
bacchini@istat.it

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre


Archivio comunicati Euro-zone economic outlook

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it