Ue Coast Med - Cartografia interattiva

Da oggi è on line Ue Coast Med che consente di visualizzare rappresentazioni cartografiche interattive di 21 indicatori statistici riferiti alle aree costiere dei Paesi dell’Unione europea che si affacciano sul Mediterraneo (Italia, Francia, Grecia, Spagna, Croazia, Slovenia, Malta e Cipro. Ue Coast Med è un prototipo di un progetto più ampio, cofinanziato dalla Commissione europea, che l'Istat sta realizzando per l’integrazione tra informazione statistica e geospaziale.

Attraverso la web application GIS, l’utente può confrontare gli indicatori nei 4 quadranti, in base ad alcuni criteri di selezione, ecco alcuni esempi:

  • Confronto geografico (indicatore confrontabile per 4 territori e stesso anno): gli arrivi turistici totali per 1.000 abitanti oscillano tra il valore minimo del Molise con 468 arrivi turistici totali, i valori intermedi di Malta e della Corsica, rispettivamente con 3.638 e 8.029 e il valore massimo delle Isole dell’Egeo, regione di Notio Aigaio, con 12.442 arrivi turistici totali nel 2014;
  • Confronto temporale (indicatore confrontabile per 4 anni e stesso territorio): il Pil a prezzi di mercato nella regione greca di Anatoliki Makedonia, Thraki varia da 9.450 milioni di euro del 2008, agli 8.150 del 2011, ai 7.013 e 6.820 milioni di euro del 2013 e del 2014;
  • Confronto tematico (4 indicatori confrontabili per anni uguali o territori uguali): in Sicilia, il tasso di giovani (15-24 anni) che non lavorano e non studiano (NEET) è pari al 32,4% nel 2015, il tasso di occupazione (15-64 anni) si attesta al 39,6%, quello di disoccupazione è del 21,4% mentre la percentuale di popolazione a rischio povertà o esclusione sociale è uguale al 54,4% (nel 2014).

I 21 indicatori, selezionati in base alle priorità individuate dalle politiche comunitarie (Politiche Marittime, Sviluppo Sostenibile, Europa 2020, Politiche di Coesione Territoriale), riguardano diverse aree tematiche (Turismo, Trasporti, Ambiente, Istruzione e Lavoro, Inclusione sociale, Sviluppo economico, Popolazione) e offrono informazioni con dettaglio regionale riferite a quattro anni. Per ogni indicatore sono disponibili set di metainformazioni di carattere generale, di tipo geografico e di classificazione.

I principali dati e indicatori sono estratti da due database di Eurostat: Census Hub per i dati sull'ultimo censimento della popolazione, e DB Regio, con dati territoriali a livello almeno di regione (NUTS2).

link al sistema

tag:
grafici interattivi, nota per la stampa, regioni, territorio
tipo di documento:
Comunicato stampa
Data di pubblicazione
14 marzo 2017
Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it