English
Agriculture

Censimento permanente delle aziende agricole

I dati raccolti attraverso il censimento dell'agricoltura forniscono un quadro informativo completo sulla struttura del sistema agricolo e zootecnico a livello nazionale, regionale e locale. Hanno quindi un forte impatto sullo sviluppo delle politiche agricole nazionali e, poiché la rilevazione viene condotta secondo un regolamento definito in sede europea, rappresentano uno strumento fondamentale anche ai fini delle politiche comunitarie.

Le informazioni ottenute descrivono nel dettaglio il mondo agricolo: dal numero delle aziende al titolo di possesso dei terreni, dall’utilizzazione dei terreni alla consistenza degli allevamenti, dalla manodopera impiegata alle attività connesse.

La rilevazione campionaria di supporto al registro statistico delle aziende agricole – che avrà luogo dal 18 aprile al 29 luglio 2016 – viene effettuata al fine di verificare la copertura del registro statistico delle aziende agricole e di stimarne alcune variabili di particolare interesse.

La numerosità prevista è di circa 22 mila unità agricole. La rilevazione è svolta dalle regioni, che sono organi di censimento e hanno l'incarico di individuare e nominare rilevatori; l'Istat fornirà un contributo agli organi di rilevazione per lo svolgimento dell'indagine, che prevede l'intervista diretta del rilevatore all’unità agricola.

Le sedi territoriali Istat svolgono la funzione di monitoraggio con l'incarico di controllare il processo e intervenire nelle situazioni di criticità.

download Lettera ai rispondenti