Innovazioni di processo e di prodotto nelle fasi di aggiornamento delle basi territoriali 2010-2011

di Fabio Lipizzi

Versione integrale del n. 2/2013

Allo scopo di aggiornare le basi territoriali per i censimenti del 2010-2011, sono state introdotte numerose innovazioni sia nel processo di produzione dei dati geografici che nel prodotto di lavorazione.

In questo modo è diminuito sensibilmente il costo del progetto e aumentata la qualità dei dati in termini di accuratezza e di tempestività delle informazioni restituite agli utenti.

Per altro, alcune delle principali innovazioni introdotte hanno dato seguito al mandato del Codice dell'Amministrazione digitale (d.lgs. 82/2005 e successive integrazioni del d.lgs. 235/2010), che indica nella "Dematerializzazione dei documenti delle pubbliche amministrazioni" un elemento di rilievo ai fini dell'innovazione tecnologica della PA.

Ai comuni italiani, infatti, sono stati inviate, attraverso un portale che ha consentito lo scambio via Web, i documenti digitali che hanno sostituito le tradizionali mappe cartacee.

tag:
censimenti, Istat working papers
tipo di documento:
Produzione editoriale
Data di pubblicazione
19 marzo 2013
No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it