Rapporto Bes 2013: il benessere equo e sostenibile in Italia

Con il primo rapporto sul Benessere equo e sostenibile, il Cnel e l'Istat presentano i risultati di un'iniziativa che pone l'Italia all'avanguardia nel panorama internazionale in tema di sviluppo di indicatori sullo stato di salute di un Paese che vadano oltre il Pil.

cover-bes
RAPPORTO BES 2013 (volume integrale, pdf 6 Mb)
I 12 CAPITOLI DEL VOLUME
01. Salute 07. Sicurezza
02. Istruzione e formazione 08. Benessere soggettivo
03. Lavoro e conciliazione
dei tempi di vita
09. Paesaggio
e patrimonio culturale
04. Benessere economico 10. Ambiente
05. Relazioni sociali 11. Ricerca e innovazione
06. Politica e istituzioni 12. Qualità dei servizi

vuoto

appendice statistica Appendice statistica
129 tavole in formato xls (1,88 Mb) contenenti gli indicatori in serie storica disaggregati, dove possibile, per regione e sesso
visualizza indicatori Visualizza gli indicatori
sistema informativo contenente tutti gli indicatori visualizzabili in formato tabellare, di mappa e di grafico e scaricabili in xls e csv (guida per la navigazione)
youTube Guarda i video su You Tube
playlist dei video realizzati dall'Istat sul Benessere equo e sostenibile
informazioni Informazioni statistiche e metodologiche
sul sito www.misuredelbenessere.it sono disponibili le informazioni sul progetto nato dall'iniziativa Cnel-Istat per misurare il benessere equo e sostenibile in Italia
tag:
ambiente, benessere, condizioni di salute, condizioni di vita, condizioni economiche, istruzione, ricerca e sviluppo, soddisfazione, sviluppo sostenibile, tempo libero
tipo di documento:
Produzione editoriale
Periodo di riferimento
Anno 2013
Pubblicato
lunedì 11 marzo 2013
Sintesi
(pdf 1 MB)
Le tendenze del benessere
(jpg 2 MB)
Nota per la stampa
(pdf 269 KB)
Presentazione rapporto
(pps 665 KB)
Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
fax 06 4673.2240
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
fax 06 4673.3101
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it