Conti economici regionali

In occasione della diffusione delle stime provvisorie per l'anno 2011, l'Istat pubblica le serie dei Conti economici regionali nella nuova classificazione delle attività economiche (Ateco 2007) per il periodo 1995-2011, in valori correnti e in volume. L'anno di riferimento delle serie concatenate è il 2005.

Nel 2011 il Nord-est è l'area che segna il risultato più positivo in termini di variazione del Pil in volume (+1,1%), seguono Nord-ovest (+0,6%) e Centro (+0,2%). L'unica ripartizione che ha subìto una diminuzione del Pil rispetto all'anno precedente è il Mezzogiorno (-0,3%); particolarmente negativi sono i risultati di Molise (-1,9%), Sicilia (-1,3%) e Campania (-0,8%).

Tra il 2007 e il 2011, a causa degli effetti della crisi economica, il Pil in volume è diminuito in tutte le aree del Paese. Per il Centro-Nord, la riduzione media annua è stata di circa l'1%, mentre più marcata appare la contrazione nel Mezzogiorno (-1,7%), dove i risultati peggiori riguardano Molise (-3,0%) e Campania (-2,2%). Nel Nord è il Piemonte ad avere la performance più negativa (-1,5%).

Solo nella provincia autonoma di Bolzano/Bozen il Pil in volume si è riportato nel 2011 su livelli pre-crisi (2007), mentre nel resto del Paese il recupero è stato solo parziale: per il Nord il livello del 2011 è analogo a quello del 2005, per il Centro a quello del 2004 e per il Mezzogiorno è sceso a quello del 2000.

Nel 2011 il valore più elevato del Pil per abitante si registra nel Nord-ovest, con 31.452 euro; seguono Nord-est, con 30.847 euro, e Centro con 28.240 euro. Il Pil per abitante nel Mezzogiorno, pari a 17.689 euro, è più basso di quello del Nord-ovest del 43,8% e inferiore alla media nazionale del 32,0%.

La graduatoria delle regioni per il 2011 vede al primo posto la Provincia autonoma di Bolzano/Bozen, con un Pil per abitante di oltre 36.600 euro, e all'ultimo la Campania, con poco più di 16.600 euro.

Prodotto interno lordo a prezzi correnti per abitante. Anno 2011

tag:
consumi, conti, conti territoriali, investimenti, occupati, PIL, reddito, regioni, risultati economici, spesa, statistica report, unità di lavoro, valore aggiunto
argomento:
Conti nazionali
tipo di documento:
Comunicato stampa
Periodo di riferimento
Anni 1995-2011
Data di pubblicazione
23 novembre 2012
Testo integrale
(pdf 619 KB)
Nota metodologica
(pdf 72 KB)
Data base conti regionali
(zip 3 MB)
Contatti

Direzione centrale della contabilità nazionale

Sandra Maresca
tel. 06 4673.3139
maresca@istat.it

Filippo Oropallo
tel. 06 4673.3163
oropallo@istat.it

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre


Archivio comunicati conti economici regionali

Data warehouse
I.Stat

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it