Censimento: aggiornamento dei primi risultati di alcuni grandi comuni

L'Istat rende disponibili sul datawarehouse I.Stat i dati aggiornati relativi a dodici comuni con più di 100.000 abitanti. Si tratta di Cagliari, Firenze, Livorno, Messina, Milano, Napoli, Perugia, Prato, Ravenna, Roma, Salerno e Torino, comuni per i quali il 27 aprile 2012 - in occasione del rilascio dei Primi risultati del 15° Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni – sono state diffuse stime basate sulle informazioni presenti nel Sistema di Gestione della Rilevazione (SGR).

La procedura di stima è stata necessaria poiché questi comuni, al 27 aprile, non avevano ancora terminato le operazioni di registrazione dei dati riassuntivi dei questionari restituiti in forma cartacea.

L'aggiornamento si riferisce alla situazione desunta dai dati di riepilogo di SGR al 4 giugno 2012 e dal confronto tra censimento e anagrafe. Rispetto alle stime del 27 aprile, a Cagliari, Milano, Messina, Napoli, Prato e Roma si registra un incremento del dato provvisorio relativo alla popolazione residente, mentre nei comuni di Firenze, Livorno, Perugia, Ravenna, Salerno e Torino il numero di residenti è inferiore a quello stimato in precedenza. A Roma la popolazione risulta più elevata di 51.598 unità (da 2.612.068 residenti a 2.663.666); a Milano si passa da 1.245.660 a 1.274.311; a Torino, invece, si scende dagli 872.832 stimati agli 867.374 desunti da SGR alla data a cui si riferiscono gli aggiornamenti.

L'aggiornamento dei Primi Risultati riguarda anche i comuni di Casal di Principe (Ce) e Malvicino (Al), per i quali il dato diffuso ad aprile era parziale a causa di ritardi tecnici connessi alla rilevazione.

Nei comuni interessati il numero di stranieri residenti è passato, nel complesso, da 535.032 a 630.899: un incremento di 95.867 individui rispetto al dato diffuso il 27 aprile 2012. Con questa variazione, il risultato provvisorio del censimento relativo agli stranieri abitualmente dimoranti sale perciò a 3.865.385, mentre il numero totale degli individui abitualmente dimoranti in Italia aumenta a 59.570.581.

Alla data del 4 giugno 2012 risulta anche un aumento di 211.118 abitazioni, mentre l'incremento degli edifici è più contenuto (7.782 unità in più rispetto al dato pubblicato il 27 aprile scorso).

tag:
censimenti, censimento popolazione
argomento:
Popolazione e famiglie
tipo di documento:
Comunicato stampa
Periodo di riferimento
4 giugno 2012
Data di pubblicazione
19 giugno 2012
Testo integrale
(pdf 396 KB)
Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it