L'andamento meteo-climatico in Italia

L’Istat presenta i principali risultati sull’andamento meteorologico in Italia. L’analisi dei dati è stata effettuata sulla base delle rilevazioni provenienti da circa 150 stazioni meteorologiche, in collaborazione con il Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura - Unità di Ricerca per la Climatologia e la Meteorologia applicate all’Agricoltura (CRA-CMA).

Con riferimento al decennio 2000-2009 sono diffusi i dati annuali sulle temperature e le precipitazioni, con dettaglio territoriale nazionale, ripartizionale, regionale e provinciale.

È inoltre presentato un confronto tra le grandezze meteorologiche del decennio in esame e i rispettivi dati climatici relativi al trentennio 1971-2000, che rappresentano i valori di riferimento in Italia per valutare le temperature registrate nei periodi successivi.

Nel decennio 2000-2009 la temperatura media annua è risultata più alta di 0,8 gradi rispetto al periodo climatico 1971-2000. L'anno 2003 è stato, per molti aspetti, il più caldo degli ultimi dieci anni con una temperatura media di 13,9 gradi Celsius.

La precipitazione media annua, nel decennio 2000-2009, è risultata di 763 mm, con 30 mm di pioggia in meno rispetto al valore climatico del periodo 1971-2000. L'anno meno piovoso è stato il 2001 con 189 mm di scarto rispetto al valore climatico, mentre quello più piovoso il 2002 con 88 mm in più.

tag:
acqua, clima, meteo, precipitazioni, statistica report, suolo, temperature, territorio
argomento:
Ambiente ed energia
tipo di documento:
Comunicato stampa
Periodo di riferimento
Anni 2000-2009
Data di pubblicazione
01 aprile 2010
Testo integrale
(pdf 239 KB)
Tavole regioni
(zip 34 KB)
Tavole province
(zip 69 KB)
Indice delle tavole
(pdf 44 KB)
Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre


Archivio comunicati andamento meteo-climatico stagionale
No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it