Percorsi evolutivi dei territori italiani. 60 anni di storia socio-demografica attraverso i dati censuari

Percorsi evolutivi dei territori italiani
Formati disponibili: icona pdf
Collana: Letture statistiche – Territorio
Anno di edizione: 2017
Pagine: 210
ISBN (elettronico): 978-88-458-1919-3

L’ebook propone una lettura delle dinamiche socio-economiche che hanno interessato il territorio italiano dal secondo dopoguerra all'ultimo censimento del 2011. Le trasformazioni della struttura demografica, del capitale umano e delle potenziali condizioni di vulnerabilità di alcune fasce di popolazione vengono descritte, a partire dal 1951, attraverso un set di indicatori di fonte censuaria.

La diversa disponibilità di dati in serie storica consente di tracciare quadri descrittivi via via più affinati in epoca più recente. Dal 1991 è infatti possibile disporre di un più ricco patrimonio informativo, rimodulabile in funzione di diverse esigenze informative.

Le analisi in parte inedite proposte nel volume riguardano diversi livelli territoriali. Un quadro nazionale propone una descrizione delle dinamiche che hanno consolidato o attenuato le differenze all'interno del territorio nazionale. Un'analisi più approfondita di sette regioni, rappresentative delle cinque Ripartizioni italiane, declina invece in chiave prettamente territoriale lo studio degli indicatori, in un'ottica tesa a fornire strumenti utili per il governo locale.

tag:
censimenti, condizioni economiche, demografia, territorio
regione:
Calabria, Emilia-Romagna, Lombardia, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria
argomento:
Popolazione e famiglie
tipo di documento:
Produzione editoriale
Periodo di riferimento
Anni 1951-2011
Data di pubblicazione
23 marzo 2017
Volume
(pdf 7 MB)
Contatti

Per richieste di informazioni e ordini
editoria.acquisti@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
fax 06 4673.3101
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it