English
Linguistic diversity among foreign citizens

Diversità linguistiche tra i cittadini stranieri

Vengono diffusi oggi i risultati sulle diversità linguistiche dei cittadini stranieri oggetto di una convenzione stipulata tra Istat e Ministero dell'Interno, nell'ambito degli interventi finanziati attraverso il Fondo Europeo per l'Integrazione dei cittadini di Paesi Terzi.

Il rumeno è la lingua di origine più comune tra gli stranieri residenti in Italia: è indicata come lingua madre da quasi 800 mila persone (21,9% della popolazione straniera di 6 anni e più). Seguono l'arabo (oltre 475 mila persone, 13,1%), l'albanese (380 mila) e lo spagnolo (255 mila), parlato da persone provenienti prevalentemente dagli Stati andini dell'America meridionale.

Gli stranieri di madrelingua italiana sono oltre 160 mila, pari al 4,5% della popolazione straniera di 6 anni e più. Nel 16,8% dei casi essi sono cittadini albanesi, nel 12,1% marocchini e nell'11,1% rumeni. Tra i minorenni, è di madrelingua italiana uno su quattro. Sono l'8,1% gli stranieri (di 6 anni e più) che dichiarano di conoscere la lingua italiana in età prescolare oltre ad un'altra lingua.

Tra i maggiorenni, 17 stranieri su 100 hanno seguito corsi di italiano. Le persone di madrelingua araba seguono corsi di italiano più frequentemente rispetto agli altri (23%).

Per il 38,5% degli stranieri di sei anni e più la lingua prevalente in famiglia è l'italiano. Tra le donne la quota arriva al 45,7%, rispetto al 29,7% degli uomini, ma sono soprattutto i minori (6-17 anni) a parlare italiano in famiglia (47,3% contro il 36,8% dei maggiorenni).

Nota. In data odierna, alle ore 16,40, il file .zip “Tavole” è stato integrato con la tavola 2 precedentemente mancante.

Per informazioni
Servizio Struttura e dinamica sociale
Monica Perez
tel. 06 4673.7321
perez@istat.it

Massimo Strozza
tel. 06 4673.7592
strozza@istat.it

tag:
cultura, immigrati, istruzione, popolazione residente, società, statistica report, stranieri
argomento:
Popolazione
tipo di documento:
Comunicato stampa
Periodo di riferimento
Anno 2011-2012
Data di pubblicazione
25 luglio 2014
Testo integrale
(pdf 802 KB)
Tavole
(zip 84 KB)
Nota metodologica
(pdf 96 KB)
Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it