PRODCOM - Rilevazione della produzione industriale: informazioni sulla rilevazione

Il progetto PRODCOM (PROduzione COMunitaria) è lo strumento che l'Unione europea ha adottato per armonizzare l'osservazione statistica della produzione industriale negli Stati Membri.PRODCOM è disciplinato dal Regolamento CEE N.3924/91 che ne sancisce l'obbligatorietà e le modalità di applicazione in tutti i Paesi dell'Unione europea.

La rilevazione si propone la raccolta di informazioni concernenti la fabbricazione e la commercializzazione di una vasta gamma di prodotti definita a livello comunitario.

A partire dall' anno di riferimento 2009 il questionario deve essere compilato direttamente via web collegandosi alla pagina dedicata alla rilevazione PRODCOM presente sul sito internet https://indata.istat.it/
ed effettuando la registrazione mediante il codice impresa e le password iniziale inviata per posta alle imprese stesse.

Il questionario PRODCOM. Il questionario PRODCOM è diretto fondamentalmente a raccogliere le informazioni previste dal Regolamento CEE N.3924/91.

L'elenco dei prodotti.
L'elenco dei prodotti (si tratta generalmente di "merci", ma sono compresi anche alcuni servizi industriali) previsti dalla Lista PRODCOM, sono raggruppati secondo il settore economico del produttore. Per ciascuna voce sono indicati il codice, la descrizione e l'unità di misura per l'espressione delle quantità richieste.
In linea di principio, devono essere rilevati:
a) i prodotti realizzati sia per conto proprio sia per conto terzi;
b) i prodotti (fabbricati in conto proprio o fatti fabbricare a terzi dietro fornitura di materie prime senza fattura) commercializzati nel corso del periodo di riferimento.

Sono oggetto di rilevazione anche le lavorazioni, nonché le attività di riparazione e di manutenzione e quelle di montaggio e di installazione, denominate servizi industriali.
Non devono essere rilevati tutti i prodotti acquistati e rivenduti dall'Impresa senza alcuna trasformazione e i beni prodotti all'estero per conto dell'impresa.
Si fa presente che la lista PRODCOM è stata adeguata alla nuova classificazione delle attività economiche NACE rev.2, entrata in vigore il 1 gennaio 2008.

Imprese plurilocalizzate. I dati sono richiesti per singola unità locale produttiva (stabilimento). Le imprese plurilocalizzate (imprese con due o più unità locali produttive) ricevono, quindi, più questionari, ciascuno dei quali reca la denominazione e l'indirizzo dell'unità locale cui si riferisce. Tuttavia, per agevolare le imprese di minori dimensioni la cui attività produttiva si svolga in più sedi, queste, al pari delle imprese unilocalizzate, ricevono un unico questionario sul quale sono invitate a riportare le informazioni richieste facendo riferimento all'attività dell'impresa nel suo complesso.

Avvertenze particolari. La rilevazione interessa tutte le imprese interpellate indipendentemente dal numero degli addetti. Sono comprese nel campo di osservazione anche le imprese a carattere artigiano. La compilazione del questionario è prevista anche nel caso in cui l'impresa non riesca a trovare un codice che identifichi la propria produzione: in questo caso i prodotti realizzati vanno indicati inserendo una descrizione libera del tipo di produzione realizzata nel corso dell'anno.

Gli ultimi dati disponibili relativi all'indagine sono pubblicati sul sito Eurostat al seguente link
http://epp.eurostat.ec.europa.eu/portal/page/portal/prodcom/data/tables_excel

Per informazioni
Statistiche
sulla produzione
e i consumi intermedi

Annarita Mancini
tel. 06 4673.6343
fax 06 4667.8083
email prodcomweb@istat.it
tag:
fertilizzanti, industria, merci, prodotti agricoli, prodotti industriali, produzione
argomento:
Industria e costruzioni
tipo di documento:
Informazioni sulla rilevazione
Periodo di riferimento
Anno 2013
Pubblicato
mercoledì 30 aprile 2014
Contatti

Sportello per i giornalisti
tel. 06 4673.2243-4
fax 06 4673.2240
contact centre
ufficiostampa@istat.it

Centro diffusione dati
tel. 06 4673.3102-3-5-6
fax 06 4673.3101
contact centre

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it