Informazioni agli interessati sul trattamento dei dati personali relativo all’invio dei comunicati stampa Istat e dell’agenda settimanale

  • Ascolta questa pagina usando ReadSpeaker
  • Condividi
  • Lascia un feedback

Informazioni agli interessati sul trattamento dei dati personali relativo all’invio dei comunicati stampa Istat e dell’agenda settimanale delle diffusioni e degli eventi alle liste di distribuzione dell’ufficio stampa

(ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679)

Titolare del trattamento. Il titolare del trattamento dei dati è l’Istituto nazionale di statistica – Istat con sede in via Cesare Balbo n. 16, 00184 Roma (protocollo@postacert.istat.it; centralino: +39 06.46731).

Responsabile della protezione dei dati. Il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD) dell’Istat è raggiungibile al seguente indirizzo: Istituto nazionale di statistica – Responsabile della protezione dei dati personali, via Cesare Balbo n. 16, 00184 Roma, o al recapito e-mail: responsabileprotezionedati@istat.it.

Finalità del trattamento. Il trattamento dei dati è effettuato per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico, con particolare riguardo alla diffusione dell’informazione statistica. A tal fine i dati personali saranno utilizzati per inviare i comunicati stampa e l’agenda settimanale delle diffusioni e degli eventi dell’Istat.

Conservazione dei dati. In qualsiasi momento l’interessato potrà rimuovere l’iscrizione dalla mailing list scrivendo all’email ufficiostampa@istat.it

Soggetti che possono venire a conoscenza dei dati o ai quali gli stessi possono essere comunicati. Potranno venire a conoscenza dei dati personali esclusivamente i dipendenti dell’Istat. I dati personali non saranno comunicati dall’Istat ad altri soggetti pubblici e/o privati.

Diritti dell’interessato. All’interessato sono riconosciuti i diritti di cui agli artt. 15 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679 e, in particolare, il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l’aggiornamento o la cancellazione o di opporsi al loro trattamento. Per l’esercizio dei predetti diritti, l’interessato può rivolgersi al Responsabile della protezione dei dati agli indirizzi sopra indicati.

Diritto di proporre reclamo. Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti sia effettuato in violazione del Regolamento (UE) 2016/679 hanno diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali o di adire l’autorità giudiziaria, come previsto dagli artt. 77 e 79 del Regolamento stesso.

 

Ultima modifica: 08 novembre 2021