Intervista con rilevatore

La rilevazione coinvolge circa 450 mila famiglie individuate tramite un campione di indirizzi ricavato su base territoriale.

La rilevazione è condotta da personale incaricato dal Comune (rilevatore), che si reca presso le famiglie che rientrano nel campione oggetto di indagine e prospetta loro le diverse modalità di partecipazione.

Partecipare al Censimento è un obbligo di legge.


COME PARTECIPANO LE FAMIGLIE

Dal 1 al 12 ottobre le famiglie coinvolte in questa rilevazione vengono avvisate dell’avvio della rilevazione attraverso una locandina affissa su androni, cortili dei palazzi, abitazioni e ricevono nella cassetta della posta una busta non nominativa contenente una lettera ufficiale  (la versione in italiano e nelle varie lingue sono disponibili alla sezione Documentazione), firmata dal Presidente dell’Istat, e un pieghevole informativo.

La locandina informa su Censimento in corso, nome del rilevatore incaricato per somministrare il questionario (la versione in italiano e nelle varie lingue sono disponibili alla sezione Documentazione), giorno e ora in cui il rilevatore farà visita e fornisce tutti i contatti utili per ricevere indicazioni relative alle operazioni della rilevazione. La lettera ufficiale comunica alla famiglia che è chiamata a partecipare al Censimento, spiega le finalità conoscitive e statistiche dell’operazione censuaria e avvisa dell’obbligatorietà di risposta. La lettera comunica soprattutto che un rilevatore incaricato dal comune si recherà presso l’abitazione della famiglia per somministrare il questionario. La lettera fornisce, inoltre, tutti i contatti per ricevere assistenza e chiarimenti.

Il pieghevole – in lingua italiana – contiene informazioni utili sul Censimento esposte con un linguaggio semplice e diretto.

Dal 13 ottobre all’11 novembre si svolge la rilevazione con le interviste tramite rilevatore. La famiglia viene contattata dal rilevatore munito di tesserino, che prospetta le diverse modalità di partecipazione al censimento e di compilazione del questionario.

La famiglia può scegliere tra:

  • intervista faccia a faccia presso il proprio domicilio con il rilevatore, che raccoglie su tablet tutte le informazioni
  • autocompilazione del questionario su tablet presso il proprio domicilio, in presenza del rilevatore
  • intervista faccia a faccia presso il Centro comunale di rilevazione (CCR) con operatore comunale (o con il rilevatore stesso), che raccoglie su tablet tutte le informazioni
  • autocompilazione del questionario presso il CCR  su un PC o tablet messo a disposizione dal Comune stesso, in presenza del rilevatore

Tutte le informazioni rilasciate dalle famiglie devono fare riferimento alla data del 7 ottobre 2018.


IL CALENDARIO DELLA RILEVAZIONE

1 ottobre-12 ottobre 13 ottobre-11 novembre 12 novembre-25 novembre
Le famiglie sono informate dell’avvio della rilevazione con una lettera e una locandina che trovano affissa nell’androne del condominio o dell’abitazione Le famiglie vengono contattate da un rilevatore che prospetta le diverse modalità di compilazione del questionario Ritorno del rilevatore per accertarsi della presenza/assenza dell’individuo mancante o dell’intera famiglia, senza effettuare l’intervista

INFO E CONTATTI

È possibile inoltre consultare le FAQ  per ulteriori informazioni.

Qui di seguito è resa disponibile  per la consultazione la lista dei comuni e delle vie coinvolte nella rilevazione. Se la propria abitazione si trova  nella via e al numero civico riportato, si è stati prescelti per partecipare al censimento.

Caricamento in corso