Istat.it: Ultime notizie L'Istituto nazionale di statistica, ente pubblico di ricerca, È il principale produttore di statistica ufficiale per l'Italia. Interagisce con il mondo scientifico ed opera in autonomia a supporto dei cittadini e dei decisori pubblici. http://www.istat.it/img/istat.gif 2016-07-26T11:30:00+02:00 Istat.it http://www.istat.it/it/archivio Istat.it redazionesito@istat.it http://www.istat.it Dati e analisi dell'Istituto nazionale di statistica possono essere estratti e riprodotti liberamente, a condizione che sia rispettata la loro integrità e venga citata la fonte. <![CDATA[Statistiche sui permessi di costruire. Anno 2014]]> 2016-07-26T11:02:30+02:00 2016-07-26T11:02:30+02:00 http://www.istat.it/it/archivio/189474 L'Istat presenta i risultati della rilevazione mensile sui permessi di costruire riferiti all’anno 2014. Come guida all’utilizzo di questi dati, si sottolinea che le 32 tavole di dati sono organizzate in tre raggruppamenti distinti: introduttive, edilizia residenziale, edilizia non residenziale. <![CDATA[Povertà assoluta: qualità delle stime e prospettive dell'offerta d’informazione statistica]]> 2016-07-26T14:22:08+02:00 2016-07-26T14:22:08+02:00 http://www.istat.it/it/archivio/189524 <![CDATA[Mercato immobiliare: compravendite e mutui di fonte notarile. I trimestre 2016]]> 2016-07-25T10:45:31+02:00 2016-07-25T10:45:31+02:00 http://www.istat.it/it/archivio/189428 Nel primo trimestre 2016 le convenzioni notarili per trasferimenti immobiliari a titolo oneroso sono state 159.932, il 17,9% in più di quelle registrate nello stesso trimestre del 2015; prosegue dunque per il quarto trimestre consecutivo un aumento delle compravendite. La ripresa del mercato immobiliare nel primo trimestre dell’anno in corso riguarda sia il comparto dell’abitativo ed accessori (150.015 i trasferimenti di proprietà, +18,6% sul corrispondente trimestre del 2015), sia i trasferimenti di unità immobiliari ad uso economico (9.041, +8,0%). <![CDATA[Fattori di rischio per la salute: fumo, obesità, alcol e sedentarietà]]> 2016-07-26T12:52:13+02:00 2016-07-26T13:08:10+02:00 http://www.istat.it/it/archivio/189498 Con l’obiettivo di offrire una lettura più completa delle dinamiche sociali in atto, l'Istat diffonde da oggi in un unico comunicato le informazioni su abitudine al fumo, eccesso di peso, sedentarietà e consumo di alcol tratte dall'Indagine multiscopo “Aspetti della vita quotidiana”. Nel 2015, il 19,6% della popolazione di 14 anni e più dichiara di essere fumatore (circa 10 milioni 300 mila persone), il 22,8% di aver fumato in passato e il 56,3% di non aver mai fumato. <![CDATA[Fatturato e ordinativi dell’industria. Maggio 2016]]> 2016-07-22T10:02:07+02:00 2016-07-22T10:02:07+02:00 http://www.istat.it/it/archivio/189373 A maggio, rispetto al mese precedente, nell’industria si rileva una flessione sia del fatturato (-1,1%), sia degli ordinativi (-2,8%). La diminuzione del fatturato mostra andamenti simili sia sul mercato interno (-1,1%) sia su quello estero (-1,2%). Il calo degli ordinativi è dovuto soprattutto al mercato estero (-5,7%), mentre quello interno registra una flessione più contenuta (-0,6%). <![CDATA[Commercio al dettaglio. Maggio 2016]]> 2016-07-22T11:02:01+02:00 2016-07-22T11:03:01+02:00 http://www.istat.it/it/archivio/189384 A maggio 2016 le vendite al dettaglio registrano un incremento congiunturale dello 0,3% in valore e dello 0,2% in volume. Le vendite di prodotti alimentari aumentano dello 0,3% in valore e dello 0,1% in volume; quelle non alimentari crescono dello 0,3% sia in valore sia in volume. Istat.it
.

Appuntamenti

____

Contenuti interattivi

Contenuti interattivi

Scorciatoie