Esperienze-pilota in occasione dei censimenti

In occasione dei Censimenti della popolazione del 2011 e del 2001, l’Istat ha realizzato alcune iniziative, progetti e premi dedicati ai giovani e agli studenti delle scuole primarie e secondarie;

Giochiamo al censimento!

L’iniziativa, riservata agli alunni delle classi 1e – 4e elementari e 1e – 2e medie, ha come obiettivo la promozione del censimento e la diffusione della cultura statistica, mettendo a disposizione degli insegnanti e degli studenti materiale didattico e applicativi utili.

Il censimento a scuola

Il concorso a premi censimento@scuola è rivolto alle scuole di ogni ordine e grado della Regione Campania con l'obiettivo di incentivare la compilazione via web del questionario relativo alla proprie famiglie del 15° Censimento.

Partecipa al Censimento del 9 ottobre 2011

Al concorso, promosso per favorire la restituzione spontanea dei modelli di censimento da parte dei cittadini e in particolare attraverso la compilazione via web, hanno aderito alcune classi delle scuole elementari, medie e degli istituti superiori del Comune di Napoli.

Iniziative dell’Ufficio regionale di censimento del Lazio

In occasione della prima Giornata Italiana della Statistica, il 21 ottobre 2011, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “Sapienza” sono stati presentati i progetti di diffusione del censimento e della cultura statistica realizzati in alcune scuole a cura dell’Ufficio regionale di censimento del Lazio.

Nonni e nipoti uniti dalla rete

Realizzazione del video “Nonni e nipoti uniti dalla rete” a cura dell’Istituto Pirelli di Roma, con il supporto della struttura Istat per la diffusione della cultura statistica tra i giovani.