Condizioni economiche delle famiglie e disuguaglianze

L’indagine campionaria “Reddito e condizioni di vita delle famiglie con stranieri”, finanziata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è stata condotta nel 2009 ricalcando, nei contenuti e negli aspetti metodologici essenziali l’indagine EU-SILC (European Statistics on Income and Living Conditions), la quale viene condotta, a partire dal 2004, sulla base del Regolamento n° 1177/2003 dell’Unione Europea. Rispetto all’indagine EU-SILC, in ragione della specificità della popolazione di riferimento, sono stati messi in atto numerosi accorgimenti tesi a migliorare la rappresentatività del campione.

In questo modo, e grazie a un campione di famiglie con stranieri più numeroso di quello relativo all’indagine EU-SILC, i risultati di questa rilevazione possono essere analizzati per cittadinanza e zona di residenza delle famiglie con stranieri. L’indagine EU-SILC, rappresentativa dell’intera popolazione residente in Italia e, quindi, anche delle famiglie composte solamente da italiani, costituisce invece il termine di paragone cui riferire il quadro sulle condizioni di vita delle famiglie con stranieri fornito da questa rilevazione.

Tra i prodotti più recenti:

grafico

Fonte: Istat, Indagine sulle spese delle famiglie