Precarietà lavorativa - ARCH.I.M.E.DE

La base dati statistica Precarietà lavorativa contiene alcune caratteristiche sugli occupati regolari in Italia al fine di osservarne il grado di stabilità lavorativa. La popolazione di base è costituita dagli occupati regolari presenti negli archivi amministrativi italiani. Il dataset è frutto dell'integrazione di diverse fonti amministrative prevalentemente previdenziali e fiscali, e consente anche analisi di tipo longitudinale riguardanti la condizione lavorativa.

Utilizzando le informazioni presenti nelle fonti sono state raccolte le principali variabili anagrafiche e ricostruite le seguenti caratteristiche lavorative: numero di datori di lavoro; numero di attività lavorative svolte; condizione contrattuale principale; tipologia contrattuale principale; condizione contrattuale principale anno precedente; intensità lavorativa mensile attività principale; intensità lavorativa mensile complessiva; presenza di segnale di Cassa Integrazione Guadagni e/o Contratto di solidarietà.

Il file contiene informazioni relative a poco più di 21,8 milioni di occupati. Il processo di integrazione è garantito dal Sistema Integrato dei Microdati dell'Istat, ed è stato realizzato all'interno del progetto ARCH.I.M.E.DE che si occupa di costruzione e aggiornamento di basi di dati per l’analisi territoriale.

tag:
cassa integrazione, contratti collettivi, inserimento lavorativo, lavoro, occupati, posizioni lavorative, rinnovo contrattuale
argomento:
Lavoro e retribuzioni
tipo di documento:
Microdati integrati
Periodo di riferimento
Anno 2013, 2014
Data di pubblicazione
13 giugno 2017
Metadati - anno 2013
(zip 439 KB)
Metadati - anno 2014
(zip 362 KB)
Contatti

Informazioni sui microdati sono disponibili all'indirizzo www.istat.it/it/prodotti/microdati

Le tipologie di file a disposizione sono:

No

Per informazioni scrivi a comunica@istat.it